Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 292.026.509
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 08 settembre 2021 alle 08:38

La Pallamano Molteno si prepara all'avvio di stagione in Serie A2

Parte ufficialmente la nuova stagione 2021-2022 di pallamano del Salumificio Riva Molteno.

Sabato sera alle 18.30, la formazione del nuovo tecnico Branko Dumnic, scenderà in campo per la prima giornata di andata del campionato di Serie A2. E sarà subito un derby lombardo, molto sentito da entrambe le squadre. Il Salumificio Riva Molteno farà visita al team bresciano del Metelli Cologne, compagine allenata da Adnan Hodzic, formazione che dopo l'esperienza in A1, l'anno scorso in A2, ha saputo ritagliarsi il giusto spazio, esprimendo anche un'ottima pallamano dimostrando, con Hodzic, di guidare una squadra competitiva e completa, capace di mettere in seria difficoltà anche le formazioni di vertice. Cologne e Molteno, in qualche modo, si assomigliano sul piano progettuale. Entrambe le società hanno fatto la scelta di puntare su una rosa di giocatori locali, cresciuti nel proprio vivaio. Il Salumificio Riva Molteno, comunque, non si nasconde più di tanto. E' consapevole che affronterà formazioni di rispetto, di sostanza e di carattere.

Il ds Matteo Somaschini

Per conquistare la promozione, ci vuole compattezza di squadra, determinazione e potenziale tecnico.
''Ci siamo allenati molto bene - dice il ds Matteo Somaschini - pur non riuscendo a disputare molte amichevoli. Il coach ha a disposizione tutti i ragazzi. Sappiamo che Cologne è una squadra forte, sia in fase difensiva, sia in rapidità nelle ripartenze. Bisogna rimanere molto concentrati e compatti''.
C'è qualche preoccupazione particolare nel gruppo per questa prima di campionato?
''C'è la giusta tensione. Siamo una squadra giovane, ma molti dei nostri ragazzi, hanno fatto esperienza anche in Serie A. Dobbiamo essere convinti dei nostri mezzi, rimanere concentrati - conclude Somaschini - e giocare la nostra pallamano''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco