Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 293.924.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 09 settembre 2021 alle 10:29

Oggiono: formalizzati gli orari di ingresso al Bachelet due fasce di orario differenziate

In vista della ripresa delle attività scolastiche - prevista per il prossimo lunedì 13 settembre - la Prefettura di Lecco ha portato a termine un lungo lavoro di confronto e coordinamento fra le varie realtà interessate. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 8 settembre si è svolta - sotto la supervisione del Prefetto Dottor Castrese de Rosa - una riunione in videoconferenza del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. Riunione che ha visto anche la partecipazione dei componenti del Tavolo di Coordinamento Comparti Scuola - Trasporti. L'obbiettivo è stato quello di valutare in modo definitivo il Piano operativo che stabilisce - fra l'altro - il funzionamento del sistema di trasporto utilizzato dagli studenti della provincia di Lecco. Sono state formalizzate una serie di misure adottate per limitare al minimo le possibilità di contagio da Covid-19, garantendo la sicurezza degli studenti durante i loro spostamenti. Un'eccezione alle linee guida generali si è posta per gli studenti dell'Istituto Bachelet di Oggiono. Infatti, mentre l'ingresso per tutti gli istituti scolastici sarà previsto alle ore 8.00, per l'istituto superiore che ha sede ad Oggiono si avranno due orari di ingresso differenziati. Il 70% degli studenti entrerà a scuola alle ore 8.10, mentre il restante 30% degli alunni farà ingresso a scuola un'ora dopo, alle 9.10. La decisione di differenziare gli orari di ingresso è stata assunta per evitare episodi di sovraffollamento sui treni in arrivo alla stazione ferroviaria, situata a breve distanza dall'Istituto.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco