Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 292.407.576
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 13 settembre 2021 alle 07:53

Casatenovo: riabilitazione respiratoria, in tre giorni occupati i 18 posti letto all'Inrca

In soli tre giorni dall'apertura i diciotto posti disponibili sono stati tutti occupati. Il reparto di Riabilitazione respiratoria dell'Inrca di Casatenovo ha riaperto lunedì scorso, dopo la sospensione dell'attività nella primavera del 2020 a causa dell'epidemia di Covid 19. Non si tratta però di una semplice ripresa dell'attività in quanto il reparto è stato totalmente rinnovato ed è stato adeguato alle nuove norme imposte dalla pandemia: ogni paziente ora ha a disposizione una camera singola con bagno, per evitare possibili rischi di contagio. Particolarmente soddisfatto il direttore generale Inrca, il dottor Gianni Genga, che con il dottor Daniele Colombo, capo dipartimento e primario del reparto di Pneumologia presso l'Ospedale Mandic di Merate, ha fortemente voluto la riapertura del reparto ed ha seguito con grande attenzione i lavori. Venerdì scorso il presidente dell'Inrca è giunto da Ancona a Casatenovo per rendersi conto di persona del funzionamento della struttura.

L'Inrca di Casatenovo

"Lunedì scorso è stata avviata l'attività riabilitativa - ci ha detto visibilmente orgoglioso il dottor Genga - e in pochi giorni il reparto era al completo. Purtroppo dobbiamo registrare la presenza di una lunga lista d'attesa, anche per via delle conseguenze del Covid e per questo è importante che dopo il primo step si proceda con la creazione di altri quindici posti letto sullo stesso piano. A causa del Covid 19 nel 2020 tutti gli operatori erano stati trasferiti a Merate per far fronte all'emergenza e quindi abbiamo utilizzato questo tempo per adeguare le camere alle nuove esigenze. E' stata un'operazione importante che abbiamo portato avanti con il direttore dell'Ats, dottor Silvano Casazza (recentemente nominato direttore dell'Asst di Monza ndr), e il direttore dell'Asst di Lecco, dottor Paolo Favini, a dimostrazione dell'eccellente integrazione che si è creata tra il nostro istituto, in particolare dopo il trasferimento nel 2019 del reparto di Pneumologia all'interno dell'Ospedale di Merate, e le strutture sanitarie regionali".

Il dg Gianni Genga

La gestione del rinnovato reparto di Riabilitazione respiratoria, settore nel quale l'Inrca vanta un'importante esperienza, è stata affidata alla dottoressa Alessia Fumagalli che si avvale di un gruppo di validi collaboratori.
"L'obiettivo è di arrivare alla situazione pre Covid - ha aggiunto il dottor Genga - per questo motivo abbiamo rafforzato la pianta organica con l'assunzione di nuovi infermieri, un pneumologo dei tre previsti, i fisioterapisti - che nella riabilitazione respiratoria hanno un ruolo fondamentale - e un cardiologo che entrerà in servizio a breve. Siamo ancora in una fase delicata per quanto riguarda la pandemia, ma contiamo di tornare presto a pieno regime per offrire le migliori opportunità al sistema di cura del territorio".
Il dottor Genga non nasconde la propria soddisfazione per come i suoi collaboratori hanno affrontato questo momento tanto difficile.

Il dottor Daniele Colombo

"Hanno dimostrato grande impegno e competenza oltre a una straordinaria capacità di fare gruppo. Hanno saputo rimettersi completamente in discussione per poter tornare a pieno servizio e questo mi rende particolarmente orgoglioso".
Il reparto di Riabilitazione respiratoria dell'Inrca dispone, tra le altre cose, di apparecchiature particolarmente sofisticate a supporto della propria attività che vanno dalla riabilitazione virtuale a quella robotica.

Angelo Baiguini
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco