Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 292.018.741
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 15 settembre 2021 alle 16:26

Oggiono: torna la rassegna a Km0 con Guin, Conti e Manzocchi

Sabato 18 settembre tornerà la rassegna letteraria a km0. Gli incontri previsti sono tre e si svolgeranno con altrettanti autori: Giuseppe Guin, Mattia Conti e Roberto Mazzocchi.
Il primo appuntamento in calendario vedrà la presentazione del libro "Le luci della filanda" di Giuseppe Guin. Un romanzo - in libreria da quest'anno - ambientato sulle sponde del lago di Como durante gli anni Cinquanta. La vita di una famiglia di nobili origini viene sconvolta da alcuni accadimenti traumatici, fra i quali un omicidio. Prenderanno il via una serie di eventi che spingeranno i nobili alla fuga. Giuseppe Guin - classe 1957 - è originario di Olgiate Comasco, giornalista, è autore di diversi romanzi.
Sabato 25 settembre sarà la volta di Mattia Conti con "Gli amanti sommersi". Anche questo romanzo è ambientato nella zona del Lario, ma le vicende narrate si svolgono nel futuro, negli anni Trenta del Duemila. Tre dissidenti si oppongono a un regime paramilitare. Mattia Conti è un giovane autore - classe 1989 - originario di Molteno. Nel 2011 ha vinto il Premio Campiello Giovani con "Pelle di Legno".
L'ultimo appuntamento previsto dalla rassegna - che si terrà il 2 ottobre - vedrà come ospite Roberto Manzocchi. Lo scrittore - residente a Oggiono - presenterà il libro "Il Passo più lungo". Un racconto, in parte autobiografico, che narra anche alcune situazioni e vicende legate alla dipendenza da alcol.
Tutti gli incontri si svolgeranno nella sala consiliare del comune di Oggiono alle ore 16.00. Per accedere sarà necessario esibire la certificazione verde ed è raccomandata la prenotazione.


L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco