• Sei il visitatore n° 338.902.323
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 19 settembre 2021 alle 10:35

Cesana, elezioni: il candidato Castelnuovo presenta la lista

Piergiuseppe Castelnuovo torna alla guida di "Vivi Cesana" in vista delle amministrative di ottobre. L'obiettivo, lo dichiara subito, è di "riprendere in mano tutti quei progetti e quel rinnovamento iniziati nel 2001 ed interrotti nel 2011, ma soprattutto, dopo lo scoppio della pandemia che ci ha così duramente colpiti".

Il candidato Piergiuseppe Castelnuovo

Castelnuovo è stato sindaco del paese in passato e oggi si ripropone, come cinque anni fa, per la poltrona di primo cittadino, criticando in più punti, all'interno del programma elettorale, l'operato dell'attuale amministrazione: "Una cosa è certa, rimanere fermi oggi sarebbe peggio che sbagliare ed il nostro paese che in passato è sempre stato ammirato ed invidiato per tutte le sue iniziative messe in campo, ora deve ritornare agli antichi splendori. Con noi, Cesana non demanderà ad altri ciò che deve e può fare e svuotare di contenuti la propria attività amministrativa, demandando tutto agli altri è comodo ma impoverisce il paese, distruggendo le nostre tradizioni che vanno rispettate. Abbiamo esperienza, per non incappare nei soliti vecchi errori, ma abbiamo anche uno sguardo nuovo e idee nuove e con la volontà di impegnarci e di "fare".
Tra le prime proposte indicate nel programma delle amministrative c'è la "valutazione di tutta la struttura comunale per semplificarla, renderla più efficiente e vicina alla gente, cercando di valorizzare anche le professionalità di chi lavora, dopo lo svuotamento e l'esternalizzazione di troppe funzioni e servizi ad altri enti e comuni avvenuto negli ultimi anni".
Castelnuovo si appella così ai cittadini: "Tutti sanno chi sono e cosa ho fatto ed è per questo che chiedo ancora una volta il Vostro consenso, non solo per la mia persona e la mia professionalità, ma anche e soprattutto per il progetto ed i valori che tutta la nostra squadra, rinnovata, intende portare avanti con il massimo impegno, onestà, trasparenza e propositività, soprattutto per questo preciso momento storico che stiamo vivendo". E ancora: "Noi riteniamo, senza falsa modestia, di aver lavorato bene per dieci anni (2001-2011) in cui siamo stati in amministrazione. Ritorniamo alla carica convinti della nostra buona fede e delle nostre capacità, e con il massimo impegno faremo partire e progredire Cesana in un "miglioramento continuo" con la stessa serietà di sempre, ma con nuovo slancio".

Candidati consiglieri

- Brambilla Ambrogio, ragioniere, responsabile ora in pensione e consigliere comunale dal 2016 al 2021.
- Canti Mario, operaio in pensione, ora hobbista.
- Colombo Mario, autotrasportatore in pensione.
- Frigerio Donatella, diplomata in lingue, impiegata amministrativa.
- Galli Noemi, laureata al Politecnico di Milano, architetto.
- Silvia Galli, laureata all'università cattolica del Sacro Cuore di Milano, responsabile amministrativa, consigliere comunale dal 2001 al 2021 e assessore comunale dal 2003 al 2012.
- Giunchi Marco, diplomato all'istituto tecnico Fiocchi di Lecco, operaio tecnico, consigliere comunale dal 2016 al 2021.
- Tentori Carlo, geometra, imprenditore edile.
- Sidoti Andrea, geometra, agente immobiliare.

Pillole di programma elettorale

Scuole
Sostegno alle Istituzioni scolastiche e alla didattica in simbiosi con la famiglia. Borse di studio e contributo ai ragazzi che frequentano le scuole medie inferiori. Interventi finanziari a sostegno delle istituzioni scolastiche delle didattica.

Cultura
Iniziative culturali e attività di aggregazione sociale "in cui l'amministrazione sarà parte attiva e non spettatrice o patrocinante".

Strutture ricettive
Strutture oratoriane, centro sportivo via Marcora e centro polifunzionale. "Attraverso una gestione intelligente ed esperta vogliamo raggiungere il suo funzionamento a pieno regime, per renderlo un luogo "vivo", fruibile da parte di tutti, grandi e piccoli, aperto dal mattino alla sera".

Decoro urbano/viabilità
"I marciapiedi a margine della strada provinciale Lecco-Como (via de Gasperi) necessitano di interventi profondi, anche in termini di sicurezza e attualmente sono un pessimo biglietto da visita. Riteniamo inoltre strategico riprendere il completamento dell'attraversamento a nord del paese (Via G. Paolo II con il resto del paese, via Donizzetti, Via Segantini ,Via dell'Alpetto e Via A. Moro) che ci permetterebbe di ridisegnare una viabilità più ordinata e meno caotica nel centro storico del paese con più parcheggi e sensi unici e soprattutto metterebbe ordine a situazioni oramai non più tollerabili e sostenibili".
Studio e realizzazione di piste ciclopedonali verso Pusiano e Bosisio Parini.

Ex miniera Alpetto
"Confermiamo quanto detto nel 2016, anzi la situazione è sempre più grave, perché si è fermi nell'immobilismo più totale, con risultati pari a zero".
L'intenzione, senza cedere l'area in mano a privati, è di ristabilire i contatti per poter portare a casa a eseguire interventi di manutenzione sul territorio che Holcim ha sfruttato per decenni. Si pensa a una convenzione tra comune ed ex cementeria.
Si propone la reintroduzione della presenza di un geologo sul territorio, che monitori periodicamente lo stato di salute della ex miniera dell'Alpetto e di tutta la montagna. "Il recupero ambientale eseguito da solo non è sufficiente, noi parliamo di valorizzazione, un concetto molto più ambizioso. Sull'area della ex "miniera Alpetto" è nostra intenzione sviluppare poi un "centro di energia pulita e rinnovabile" (es. pannelli fotovoltaici e altre eventuali tecnologie), con indubbi e concreti vantaggi economici sia al comune che alle famiglie e per salvaguardare suddetta zona dallo sfruttamento urbanistico".

Piano governo territorio (Pgt)
"La presenza della ex miniera Alpetto ed un intenso sviluppo urbanistico pongono scelte ponderate, serie e professionali, salvaguardando certi siti, in gergo considerati "sensibili", come il parco Roccolo, mettendo sotto osservazione l'intera area della "ex miniera Alpetto".

Sicurezza
Indispensabile installazione delle telecamere di ultima generazione su tutto il territorio comunale e non solo nei punti sensibili.

Servizi alla persona
Aiutare chi ha veramente bisogno, "al di là dei redditi ISEE e regolamenti vari, fatti solo per non aver problemi e avere sempre degli alibi" e interagire con i soggetti Istituzionali del settore a vari livelli, con le associazioni di volontariato e del "no profit" presenti sul territorio.

Salute
Creazione della cittadella della salute, rinnovando gli ambulatori medici e creando un presidio medico moderno e un ambulatorio pediatrico. Proposta ai medici di attivare una segreteria unica. "Ora a seguito della ristrutturazione e spostamento in atto degli attuali ambulatori in altra sede, scelta per noi assurda e priva di ogni logica, dovremo in primis valutare la situazione in corso per il da farsi".

Sociale
Supporto al centro diurno integrato "Il Castello" e riferimento alla Rsa Villa Serena di Galbiate, in via di privatizzazione e di cui il comune di Cesana è socio di minoranza.

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco