• Sei il visitatore n° 338.891.046
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 settembre 2021 alle 17:10

Bosisio: la struttura di workout sul lago bocciata per diversità di vedute sulla location

Il consigliere Peverelli
Il Comune di Bosisio Parini realizzerà una palestra sul lago per l'allenamento all'aria aperta, ma non in accordo con la proposta dell'opposizione. La mozione presentata dal gruppo di minoranza Bosisio nel cuore, discussa l'altra sera in consiglio comunale, è infatti stata rigettata. Motivo? La diversità di vedute sulla collocazione dello spazio: l'amministrazione non intende collocare lo spazio per l'esercizio fisico al Precampel, in prossimità della palestra, come proposto dal gruppo guidato da Paolo Gilardi, ma prevede di realizzarla lungo la passeggiata.
"Abbiamo preso in considerazione una struttura, ma abbiamo deciso di realizzare una vera e propria palestra che risponde meglio alle esigenze del cittadino - spiega il consigliere delegato al tempo libero Francesco Peverelli - Sarà composta da attrezzature fatte in materiale idoneo per avere poca manutenzione, che permettono di fare dei percorsi e fare le attività singolarmente e non tutte concentrate in uno spazio. Abbiamo già analizzato l'area, ci siamo già recati sul posto e abbiamo partecipato a incontro sul tema per cercare di intercettare finanziamenti". Il consigliere spiega poi il motivo per chi non viene accettata la mozione: "Non siamo in accordo sulla locazione - prosegue - I lavori al Precampel ridisegneranno l'ala a lago, quindi dislocheremo il parco giochi e prevederemo una struttura per il turismo. Secondo noi gli spazi devono rimanere fruibili ai cittadini nel fine settimana. Non escludiamo quindi di installare la nuova struttura altrove, sempre lungo la passeggiata a lago. Il nostro voto sarà contrario non per la proposta, ma per la tipologia di struttura proposta e per l'area individuata".
"Fatico a capire differenza tra palestra e struttura per allenamento di workout - ha risposto uno sbigottito Paolo Gilardi - Io ho scritto che le immagini a corredo della mozione sono a titolo esemplificativo. Se il problema è la locazione, propongo di emendarlo e poterlo condividere: mi pare che di fondo il pensiero sia comune. C'è unità di intenti ma qualche divisione di fondo ci impedisce di approvarla". Il consigliere segnala poi all'amministrazione un bando aperto per poter ottenere l'80% delle risorse dell'opera.
A sostenere la richiesta della struttura per il workout è l'altro gruppo di minoranza, Bosisio Viva: "Condividiamo lo spirito di questa mozione che va nel solco di incrementare l'attività sportiva e quindi di dotare un'area del paese di servizi. Questa idea va a sposarsi e ad aprire un'attività che va sviluppata in quell'area. Se le preoccupazioni della maggioranza sono fare un distinguo tra palestra e struttura, mi pare una questione di lana caprina. Se ci troviamo d'accordo, non vedo perché non fare un voto unanime?".
A fare chiarezza e chiudere la questione è stato il sindaco Andrea Colombo: "Se leggo la mozione di parla di vicinanza alla palestra: io penso che l'intenzione sia farla lì e non diversamente. Per noi, con i lavori al Precampel che stanno per partire, non è possibile". Da qui, la bocciatura della proposta così come presentata.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco