Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.613.470
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 settembre 2021 alle 08:33

La CRI di Casatenovo saluta e ringrazia il volontario Luigi dopo 27 anni di servizio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un bel messaggio del presidente Eros Bonfanti e dei volontari della Croce Rossa di Casatenovo dedicato ad uno storico volontario che, raggiunti i 75 anni, non potrà più salire sui mezzi dell'associazione. Per ringraziarlo dell'impegno, della passione e del tempo messo a disposizione della CRI è stato organizzato un momento di festa all'oratorio di Bevera:

Si può andare in pensione dal ruolo di volontario? Certo che si. Purtroppo, raggiunti i 75 anni non si può più fare servizio "in ambulanza". Luigi Colombo, storico volontario della CRI Casatenovo, giusto sabato ha spento le 75 candeline, e dopo 27 anni di servizio non potrà più salire a bordo di ambulanze o auto della Croce Rossa.
Dispiace, certo, perché Luigi è la classica persona che non dice mai di no, è sempre pronto e disponibile, e con lui perdiamo di sicuro un pezzo da 90.

Luigi Colombo e il presidente Eros Bonfanti

Per ringraziarlo dell'immane lavoro svolto da 27 a questa parte, abbiamo chiamato le "vecchie glorie" ed i volontari attuali del Comitato con cui Luigi ha stretto i migliori rapporti, li abbiamo radunati presso l'oratorio di Bevera e abbiamo organizzata una festa a sorpresa tutta per lui!
Non se l'aspettava di certo, sul suo viso abbiamo visto gioia ed emozione vera, gli stessi sentimenti che Gigio faceva trapelare quando era di servizio e poteva rendersi utile per gli altri. Perché lui è questo, è mettere il prossimo prima di se stesso, e tutto ciò fa di lui una persona veramente stupenda. È il volontario che tutti i Presidenti di Associazione vorrebbero nel loro organico, ma che , purtroppo, non potrà più fare servizio nemmeno per noi.

Grazie mille, Gigio, grazie di quello che ci hai dato, che è molto ma molto di più del tempo che hai messo a disposizione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco