Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.746.751
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 ottobre 2021 alle 11:54

Basket Costa, Serie A1: vittoria a Sassari

Quando si dice partire col piede giusto... La Limonta Costa Masnaga di coach Seletti affronta a viso aperto una formazione completamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione e lo fa imponendo il proprio ritmo fin dalla palla a due. Si parte a mille all'ora, Sassari cerca di stare al passo nelle prime battute, ma è un ritmo che non è il loro e Costa si porta avanti e ci starà poi fino al 56-83 finale (unico vantaggio delle isolane sul 3-2 con bomba di Orazzo). È un basket frizzante quello che mette in campo la Limonta oggi, fatto di letture rapide, contropiede e tanta tanta difesa. Un plauso particolare a Vittoria Allievi e a Susanna Toffali che hanno concesso alla loro bocca di fuoco Lucas solo tiri ad alto coefficiente di difficoltà. Mikayla Vaughn fa la voce grossa fin da subito sotto canestro e lo farà per tutta la partita; difficile contrastarla per le pari ruolo avversarie prive di Shepard e Trebec. È tutto il reparto lunghe, però, a far la differenza, soprattutto a rimbalzo. Jablonowski, seppur non in una serata brillante, cattura 8 rimbalzi e, come spesso accade, è fondamentale per gli equilibri della squadra. Sassari ci prova anche con la zona 2-3, un po' per tutelarsi dai falli, un po' per provare a cambiare le carte in tavola. Costa tira molto bene da 3 punti e chiude con 8/19 nonostante la pesante assenza della specialista Laura Spreafico, Sassari invece fa 4/25. Anche le percentuali da 2 punti sorridono alle masnaghesi (39.5% contro il 52%). Da sottolineare che, nella compagine lecchese, ben 6 giocatrici finiscono in doppia cifra: la premiata ditta Villa E. & Villa M., Vittoria Allievi efficace su entrambe le metà campo, Mikayla Vaughn di cui si è già detto, Susanna Toffali che ha la dinamite al posto delle gambe e Jessica Jackson, in crescita rispetto al pre-campionato. Chiunque si sia affacciato sul parquet oggi, ha portato un mattoncino alla causa. Balossi, ad esempio, ha un rientro brillante dopo il tempo lasciato per strada negli ultimi anni, che si percepisce recuperabilissimo; Osazuwa sfrutta al massimo lo spazio concessole e conferma solidità in costante aumento. Per Sassari 26 punti di Lucas (8/20 da 2, 2/12 da 3) e 14 di una Marida Orazzo sempre utile alla causa. Da sottolineare i 5 punti nel finale di partita di Beatrice Caloro, la paura non sa proprio dove sta di casa. Con lei in campo anche Marika Labanca che lotta e tiene alta l'intensità anche quando ci si aspetta un calo. Prossimo appuntamento per Costa Masnaga domenica 10 ottobre alle 18.00 sul parquet amico contro Campobasso, compagine incontrata nella pre-season, ma ci saranno dei punti in palio e la palla peserà in maniera diversa. Intanto.. Buona la prima!

Tabellini

Dinamo Sassari - Limonta Costa Masnaga 56-83 (13-23; 24-47; 38-69)

Dinamo Sassari: Orazzo* 14 (3/7, 1/4), Dell'Olio* 6 (3/6 da 2), Moroni* 5 (1/2, 1/3), Arioli 3 (1/5, 0/2), Patanè*, Mitreva 2 (1/1 da 2), Kozhobashiovska NE, Lucas* 26 (8/20, 2/12), Pertile, Fara NE.
Allenatore: Restivo A.

Limonta Costa Masnaga: Toffali 12 (3/4, 2/2), Spreafico NE, Villa* 14 (2/3, 3/9), Villa* 11 (4/7, 1/2), Osazuwa 2 (0/1 da 2), Caloro 2 (1/1 da 2), Balossi, Jablonowski* 1 (0/5, 0/1), Allievi* 11 (3/4, 1/2), Vaughn* 19 (9/14 da 2), Jackson 11 (4/9, 1/2), Labanca
Allenatore: Seletti P.

Ufficio stampa Basket Costa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco