Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.795.574
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 ottobre 2021 alle 21:11

Viganò: Bertarini pronto per il bis, seppur in solitaria. ''L'esito premia il nostro lavoro''

Riconferma a Viganò per la lista di Fabio Bertarini, pronto a dare il via al secondo mandato amministrativo da sindaco. La sua formazione, l'unica presentatasi alla corsa elettorale, ha infatti ottenuto 792 voti.

La proclamazione del sindaco Fabio Bertarini

Ampiamente superato già nella serata di ieri il quorum dell'affluenza che prevedeva un superamento del 40% del totale dei votanti. Viganò, il solo paese con lista unica, ha "rischiato" l'arrivo di un commissario esterno alla guida del paese.

Bertarini e i colleghi si sono imposti in entrambi i seggi, nonostante l'affluenza piuttosto bassa dei cittadini: sono stati infatti 447 su 857 degli aventi diritto coloro che hanno votato nel seggio 1, che ha raggiunto il 53,7% mentre sono stati 432 su 859 aventi diritto coloro che si sono recati presso le urne del seggio 2.

Alle ore 15 presso la scuola primaria De Capitani in via della Vittoria è iniziato ufficialmente lo spoglio, che si è concluso poco più di un'ora dopo. Sin dall'inizio i risultati sono sembrati chiari in entrambi i seggi: la lista capitanata da Bertarini ha ottenuto infatti 792 voti contro i 44 voti nulli e i 43 con scheda bianca.

Abbracci a non finire tra il sindaco e i consiglieri presenti, tra cui Renato Ghezzi, Armando Fettolini, Roberto Meroni, Luca Rigamonti e Giorgio Ruini.

''Oggi è il momento di festeggiare, ma questo è il risultato di un lavoro che dura quindici anni. Sono molto contento di come è andata: è un premio al nostro lavoro. Il gruppo si è rinnovato e siamo molto contenti di ciò. Da domani ci impegneremo sui progetti messi nel programma. Non abbiamo ancora deciso chi farà parte della giunta ma il vicesindaco sarà di sicuro Renato Ghezzi per tutto quello che ha fatto in questi anni, mentre nella giornata di domani sceglieremo anche l'altro componente" le parole a caldo del sindaco bis.

''Daremo molte deleghe ai consiglieri, anche per designare il nostro successore: io tra cinque anni lascerò la carica anche per dare spazio ai miei colleghi'' ha concluso.
Annunciato vicesindaco Renato Ghezzi che, nelle preferenze, ha ottenuto 49 voti, superando di gran lunga i suoi colleghi. Con 31 voti troviamo al secondo posto la candidata Stefania Rovelli, seguita da Giorgio Ruini.

Nonostante la vittoria, più bassi i voti rispetto alle precedenti elezioni comunali del 2017 dove la lista di Bertarini (al tempo in competizione con altre due) aveva ottenuto il 48% dei voti e il totale dei votanti risultava essere molto più alto: superava infatti il 70%.

LE PREFERENZE

Lista 1 - Viganò, il sindaco di tutti

Lucia Bruno 4
Valentina Carioti 17
Giuseppe E. Cogliati 24
Armando Fettolini 13
Gloria Gasparotto 20
Renato Ghezzi (vice) 49
Roberto Meroni 25
Luca Rigamonti 13
Stefania Rovelli 31
Giorgio Ruini 28
Susanna Linda Fumagalli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco