Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.788.271
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 12 ottobre 2021 alle 08:39

Costa: riqualificazione delle scuole primaria e secondaria

Si sono conclusi, in tempo per l'avvio del nuovo anno scolastico, i lavori che l'amministrazione comunale di Costa Masnaga aveva programmato sull'edificio della primaria Aldo Moro in via Marconi mentre rimangono ancora da completare quelli alla scuola secondaria Don Bosco in via Diaz. Tutti questi lavori hanno potuto essere realizzati grazie a un cospicuo finanziamento a fondo perduto ottenuto dal comune.
Non è la prima volta, in questi ultimi anni, che il comune programma interventi di ammodernamento degli istituti scolastici. Vediamo nel dettaglio la tipologia di interventi messi a punto questa volta, partendo dalla scuola primaria. Si è cominciato dalla sostituzione dei vecchi serramenti di tutte le aule risalenti al 1987, per proseguire con la sostituzione della seconda caldaia ormai vetusta con una, più moderna, di tipo a condensazione. Sono stati poi rifatti interamente l'impianto elettrico e i corpi illuminanti di aule, corridoi e della segreteria.
All'esterno dell'edificio, infine, sono state eliminate le vecchie tapparelle in plastica per lasciare spazio ai frangisole elettrificati.
Il totale degli investimenti è piuttosto importante e si aggira attorno ai 400.000 euro, in gran parte, come avevamo anticipato in apertura, provenienti da un finanziamento statale a fondo perduto per 320.000 euro. Il comune ha quindi dovuto intervenire con 80.000 euro.
"L'amministrazione ha sempre voluto mettere a disposizione dei nostri bambini e ragazzi e delle loro famiglie ambienti sicuri, confortevoli e salubri. L'obiettivo è stato raggiunto con questi interventi" commentano dal Comune.
Sulla scuola secondaria, invece, sono stati ottenuti finanziamenti a fondo perduto per il completamento dell'impianto elettrico e per l'eliminazione delle vecchie tapparelle in plastica, sostituite da più moderni frangisole elettrici posizionate all'esterno delle finestre. "Essendo iniziata l'attività scolastica, abbiamo deciso di eseguire i lavori al termine delle lezioni, tra giugno e luglio 2022" spiegano dal Comune. L'importo dei lavori è di 225.000 euro di cui 158.000 euro a fondo perduto e 67.000 euro a carico del comune. "Dopo il completamento di questi interventi, avremo messo in sicurezza tutto l'edificio scolastico rispettando quanto avevamo previsto nel programma elettorale".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco