• Sei il visitatore n° 353.335.065
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 22 ottobre 2021 alle 19:07

Pendolari Lecco-Como: incubo a causa di guasti in stazione

Un'altra giornata da incubo per i pendolari della linea ferroviaria Como-Lecco. I disguidi sono cominciati nel promo pomeriggio, attorno alle 14, quando sulla applicazione di Trenord è comparso il primo avviso di rallentamento della circolazione, con ritardi annunciati fino a 90 minuti, a causa di interventi dei tecnici per risolvere un guasto agli impianti nei pressi di Como. Diversi treni quindi hanno subito forti ritardi, sono stati cancellati o con percorrenza ridotta, come il treno 10433 che è partito dalla stazione di Albate Trecallo alle 15.48 e non da Como San Giovanni alle 15.41, come da programmazione. Trenord ha consigliato come alternative di viaggio il treno in partenza dalla stazione di Como Nord Lago che tuttavia ha come destinazione finale Milano Cadorna. Da qui lo sfogo dei pendolari: "Secondo Trenord da Como si va a Milano, Lecco non pervenuta, viaggiatori abbandonati". Di seguito invece, il commento di una lavoratrice che deve tornare da Como a Rogeno e si è trovata a percorrere a piedi la tratta rimasta scoperta dal servizio ferroviario: "Me la sono fatta a piedi da Via Borgovico a Como Camerlata e poi da lì fino ad Albate Trecallo. Informazioni completamente mancanti come notifiche ora cerco meglio. Sono a Trecallo o de riff o de raff spero che un treno arrivi. Anche bus sulla canturina zero. C'è in giro il mondo di auto con un solo passeggero. A Trecallo ancora nessun cartello che indichi la stazione non so le volte che ho fatto presente a Rfi".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco