Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.698.497
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 25 ottobre 2021 alle 16:18

Missaglia: il Coro Brianza e gli amici del Coro Desdacia si esibiscono alla memoria del ''pres'' Mario

Alcune immagini della serata di sabato al polivalente

Mario Scaccabarozzi era l'anima del Coro Brianza. Presidente sì, ma anche fondatore (nel lontano 1968) e trascinatore. Ad animarlo una grandissima passione che difficilmente potrà essere dimenticata da chi lo aveva conosciuto. Lo sanno bene i coristi che sabato sera, in suo ricordo, sono tornati ad esibirsi sul palco, quello del salone polivalente dell'oratorio di Missaglia.

Giocavano in casa, ma l'emozione era troppo forte. A ricordare Mario, le immagini proiettate in video, le parole pronunciate dalla presentatrice Alessandra Hofmann, ma anche dall'amico Sergio Longoni, presidente onorario del Coro Brianza e dal sindaco Bruno Crippa.

VIDEO



"Mario Scaccabarozzi aveva l'ambizione e il progetto di far diventare il Coro Brianza qualcosa di grande....farlo diventare quello che è oggi. E' riuscito a creare un coro legato da una grande amicizia, che canta brani della nostra tradizione, facendoli arrivare ai cuori di tutta la comunità, con il pubblico che ogni volta riempie le sale per poterlo ascoltare. Aveva il senso del bene comune e un grande cuore riuscendo a trasmettere sempre positività a chi lo circondava'' le parole del primo cittadino. ''Abbiamo passato due anni terribili e questa sera siamo qui per riscoprire una speranza e avere fiducia. Lui ci sta ascoltando da un posto che canta ancora le sue canzoni. Ciao Mario''.

Applausi pregni di emozione quelli che hanno risuonato sabato sera al polivalente, messo a disposizione dal parroco don Bruno Perego, anch'egli intervenuto al concerto così come la moglie, la figlia e i parenti più stressi di Mario Scaccabarozzi. Nostalgia e affetto per ''il pres'', ma anche apprezzamento per la voce del Coro Brianza che non tradisce mai le aspettative.

Oggi presieduta da Giorgio Sironi e diretta dal maestro Fabio Triulzi, la formazione missagliese si è esibita sui canti della tradizione, proponendo fra gli altri Come Ciant de Jager, Lu piante de le fojjie, Ninna nanna del contrabbandiere e Canzone tra le guerre. Fra le novità della serata anche l'esibizione con la giovane artista viganese Elisa Rosselli, che ha accompagnato il coro con la sua splendida voce.

Ma non erano i soli protagonisti della serata. A completare la rassegna anche gli amici del Coro Desdacia Tellini di Sondrio (diretto dal maestro Diego Ceruti), accolti con entusiasmo dall'intero pubblico in sala.

E non a caso al termine del concerto è stato eseguito un canto a cori uniti, a sancire le emozioni di una serata che mancava da tempo dopo mesi difficili durante i quali la musica non ha avuto voce.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco