Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.703.720
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 25 ottobre 2021 alle 18:12

Monticello: a Torrevilla l'ultimo saluto a Luisa Motto, vigilessa a Stresa

Il suo ricordo è rimasto vivo nelle tante persone che l'avevano conosciuta, anche fuori dalla nostra regione. In particolare a Stresa, la ''perla'' del lago Maggiore dove Luisa Motto per tanti anni aveva svolto servizio come agente di Polizia locale.
C'erano anche i rappresentanti del Comune della provincia di Verbania ai funerali della 63enne che si sono svolti nel pomeriggio di sabato nella chiesa di Santa Maria della Purificazione di Torrevilla, frazione monticellese. Proprio a pochi passi dalla parrocchia la donna era cresciuta insieme alla sua numerosa famiglia. Era stata proprio lei nel 2008 a raccontarci il papà Emilio, già vicesindaco del Comune di Monticello e punto di riferimento per il sociale, mancato a ottant'anni.
A Stresa Luisa Motto la conoscevano tutti, avendo lavorato al servizio della locale Amministrazione per oltre quattro decenni. Assunta in Comune il 10 aprile 1979 dopo un concorso, era stata una tra le prime donne vigile in Italia.
A ricordarla anche il sindaco Marcella Severino attraverso i propri canali social: ''Di Luisa ricordo il sorriso e la passione con cui ha sempre svolto il suo impegnativo lavoro. Ricordo anche i corsi che organizzava per i ragazzi delle scuole medie preparando personalmente il materiale didattico insegnando loro la segnaletica preparandoli all'esame per il patentino della moto. Luisa ha sofferto molto negli ultimi anni e se ne è andata troppo presto all'età di 63 anni. La città la ricorderà sempre con affetto, la prima vigilessa di Stresa''.
Luisa Motto lascia il marito Mario, i fratelli Lella, Danilo e Carlo (quest'ultimo neo consigliere comunale a Barzanò) e i nipoti.

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco