• Sei il visitatore n° 360.852.182
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 11 novembre 2021 alle 14:14

Basket Costa: Matilde Villa al debutto in Nazionale, forse domenica a Faenza

Matilde Villa
Suona la campanella della Nazionale e oggi alle 18 è attesa la prima gara in Slovacchia. Non è stata convocata per la trasferta a Piestany, ma raggiugnerà il gruppo da venerdì insieme a Mariella Santucci.
Al debutto, in questa esperienza azzurra, è l'atleta Matilde Villa, 16enne di Lissone atleta del basket Limonta Costa Masnaga, convocata in Nazionale femminile dal coach Lino Lardo.
È alla prima esperienza con la Senior ma aveva giocato l'Europeo Under16 nel 2019 e da due anni è protagonista in A1 del club Lombardo.
Fino al 14 novembre si trova in raduno a Roma, in attesa di scendere in campo. Al centro di preparazione olimpica Acqua Acetosa a Roma, dove è stata convocata con le 14 colleghe azzurre, lunedì 8 novembre ha incontrato l'olimpico Marcell Jacobs, che si stava allenando nella palestra di basket prima di entrare nella sala pesi.
In questi giorni sono infatti in programma le prime due gare del girone H di qualificazione all'Euro Basket Women 2023, che si giocherà in Slovenia e Israele: la prima sfida oggi a Piestany e l'altra, Italia-Lussemburgo, in calendario per domenica 14 novembre a Faenza. Tra le file lussemburghesi sarà presente un'altra pantera: la tuttofare Lisa Jablonowski, reduce da un'ottima prestazione con la divisa masnaghese.
All'Europeo si qualificano 14 squadre, le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde dei dieci gironi. Nel caso in cui i due paesi ospitanti fossero tra le squadre che hanno superato il turno, si qualificherebbero anche quinta e sesta migliori seconde.
La giovanissima realizzatrice del Basket Costa, incoronata reginetta e cestista promessa, si era fatta notare proprio un anno fa per aver segnato 36 punti in poco più di mezz'ora (8 rimbalzi e 4 assist), contro la Dinamo Sassari, nella partita della nona giornata di andata dove Costa ha trionfato con 76 a 57. Il suo è stato un record nel mondo della pallacanestro. Tuttavia, aveva già avuto modo di dimostrare la sua stoffa nel 2015 quando, a nemmeno 15 anni, aveva segnato 21 punti contro il Sesto San Giovanni.
La performance con la Dinamo Sassari le aveva fatto guadagnare il titolo di miglior realizzatrice italiana del campionato. Oggi viha una media di 16.2: è la seconda realizzatrice italiana e decima in assoluto. Nel Limonta Basket gioca con lei gioca, nel ruolo di tiratrice, la sorella gemella Eleonora, a cui è molto legata perché, dice la realizzatrice, "mi fa da spalla sia in campo che fuori". Entrambe si sono avvicinate al basket grazie al fratello, ma era già nel sangue: il padre ha un passato come giocatore. Commentando la convocazione in Nazionale, Matilde si era detta felice per aver raggiunto un obiettivo cui aspirava ma anche un po' timorosa della nuova esperienza, che la vedrà confrontarsi con atlete di alto livello.
L'Italbasket le ha dedicato un post sui social "Benvenuta Mati": con ogni probabilità il suo turno in campo sarà domenica e lì toccherà a lei dimostrare il talento a tutti i suoi tifosi, comprese le giovanissime atlete del basket Costa che la guardano come esempio.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco