• Sei il visitatore n° 352.571.753
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 12 novembre 2021 alle 14:06

Castello B.za: il 18 Gianluigi Nuzzi sarà ospite dei Lions

Il Lions Club Castello Brianza e Laghi organizza, per il 18 novembre prossimo, un incontro con il giornalista Gianluigi Nuzzi. L'argomento al centro della serata sarà la 'ndrangheta e i suoi rapporti con il territorio.
"La 'ndrangheta al nord (non) esiste" è l'intitolazione conferita all'incontro che si svolgerà presso il ristorante La Casupola a Bosisio Parini, sede del Lions Club.

«Il "non" tra parentesi - spiega Emilio Panzeri, presidente del Lions Club Castello Brianza e Laghi - è provocatoriamente significativo del taglio che sarà dato alla serata: l'infiltrazione della criminalità organizzata al nord sarà infatti analizzata in quelle dinamiche "nascoste", per silenzio o per tabù o per reale difficoltà a riconoscerle, che, come un fiume carsico, attraversano un territorio impadronendosi dello stesso».

Una tematica delicata, quella del rapporto fra criminalità organizzata e territorio lecchese. Basti pensare alle 26 interdittive antimafia emesse contro altrettante realtà imprenditoriali della provincia nell'arco di due anni.

«Sarà - prosegue Panzeri nel comunicato diffuso in occasione dell'organizzazione dell'evento - una serata di informazione, di formazione e di servizio, dedicata al mondo produttivo e agli amministratori locali, in un momento estremamente critico e delicato quale il rilancio economico e finanziario della nostra provincia, della Lombardia, dell'Italia, alla luce anche dei fondi che saranno stanziati dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)».

La serata, che prenderà il via alle ore 19.45 e che prevede una cena, è organizzata in collaborazione con i Lions Club Val San Martino, Merate, Valsassina, Lecco San Nicolò e Lecco Host, e grazie al contributo della Banca Credito Cooperativo Valle del Lambro.

Sarà «Una serata che vorrà infine essere anche un invito a essere resilienti e forti di fronte alle minacce, ancora tristemente attuali, di compenetrazioni criminose nella nostra realtà civile» conclude il presidente Panzeri.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco