• Sei il visitatore n° 344.884.628
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 14 novembre 2021 alle 11:09

Castello B.za: il Comune cerca venditori e hobbisti per il mercatino di Natale

«Abbiamo pensato di tornare a realizzare il mercatino di Natale dopo un anno di blocco per via del Covid-19» spiega Mario Pirovano, vicesindaco di Castello Brianza. Il mercatino natalizio di Castello Brianza è un appuntamento tradizionale che si svolge ormai da diversi anni. In occasione dell'edizione 2019 l'Amministrazione comunale aveva lavorato e organizzato una serie di incontri per ampliarlo e ripensarlo. Sfortunatamente, in questa versione rivista che ha portato al rilancio dell'iniziativa, il mercatino è potuto andare in scena una sola volta, per l'appunto nel dicembre 2019. Poi il fermo delle manifestazioni imposto dalle normative introdotte con l'emergenza sanitaria causata dal Coronavirus. Ora a distanza di quasi due anni da quell'ultima edizione l'Amministrazione comunale vuole ripristinare il tradizionale appuntamento prenatalizio. Organizzando l'iniziativa 2021 sono state pensate e introdotte alcune novità.

Ad esempio, verrà realizzato uno spazio per bambini, con le "letture animate" di Natale realizzate grazie alla collaborazione con la biblioteca e i volontari di Nati Per Leggere. Oltre a questa proposta nuova dedicata ai bambini e alle famiglie, nelle prossime settimane potrebbero esserne introdotte altre «stiamo pensando di arricchire il mercato con quale nuova iniziativa» spiega il vicesindaco. Tuttavia, l'elemento portante del mercatino restano gli espositori, gli hobbisti e i venditori di prodotti tipici natalizi. Per rilanciare il mercato e aumentare la presenza di bancherelle l'Amministrazione comunale ha pubblicato un avviso in cui invita i potenziali interessati a manifestare il proprio interesse a partecipare. L'annuncio si rivolge in particolare agli hobbisti che realizzano alcuni prodotti tradizionali in vista del Natale come addobbi particolari, o anche oggetti da regalare come bigiotteria o articoli realizzati con la lavorazione del pellame. Ovviamente il mercato resta aperto anche alle aziende agricole locali che potranno esporre e vendere i loro prodotti. «Dopo quasi due anni di fermo, a livello di eventi che creano aggregazione per il paese, ci sembra bello riprendere con il mercato in vista del Natale» conclude Pirovano. Anche quest'anno il mercato verrà realizzato nella sua tradizionale ubicazione, ovvero nella Piazza Monsignor Galizia, situata in fronte all'oratorio. L'area, nel rispetto delle normative sanitarie per limitare i contagi, potrà accogliere una ventina di bancherelle.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco