Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.697.833
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 23 novembre 2021 alle 18:13

Bosisio: Civico 1, il progetto con al centro i giovani nell'ex biblioteca


''Civico 1 - Giovani al centro''
: è il motto del nuovo progetto in partenza presso il comune di Bosisio Parini. Un'iniziativa pensata grazie ai ragazzi e con essi, pronta ad accogliere idee pensate su misura per evitare la dispersione giovanile e incentivare l'aggregazione. Per loro ci sarà infatti uno spazio dedicato.
"Il progetto nasce dalla necessità di fare qualcosa per i nostri giovani, dare loro spazio sia da un punto di vista fisico, fornendo loro un luogo di aggregazione e socializzazione, sia da quello ideale, ascoltandoli e raccogliendo le loro idee e proposte, favorendone la partecipazione e la cittadinanza attiva" spiega il sindaco Andrea Colombo. "A Bosisio Parini mancava un progetto che si dedicasse esclusivamente a questa fascia d'età, e l'amministrazione comunale ha deciso di colmare il vuoto. Devo ringraziare in particolar modo i consiglieri Carolina Castelnuovo e Luca Farina, che hanno dedicato tantissimo tempo ed energia per la riuscita del progetto".
Un progetto che nasce in realtà dopo un'esperienza positiva svoltasi durante l'estate e che ora intende trasformarsi in un vero e proprio punto di aggregazione per i giovani. Nato in seguito alle iniziative promosse dal progetto del Polo Brianza Ovest "Strada Facendo - comunità al lavoro", il centro, che ha preso il nome di "Civico 1" - evocativo sia della centralità che vuole avere rispetto alle proposte rivolte ai giovani che dello stretto legame che c'è con l'amministrazione comunale - vuole infatti porsi come collettore di iniziative per adolescenti e giovani, offrendo molteplici e diversificate attività di tipo culturale, formativo, sociale e ricreativo.
"Siamo finalmente arrivati alle battute finali, ora che siamo al termine di un percorso iniziato questa estate, con una fase di start-up che ha visto coinvolti una decina di ragazzi di circa 20 anni, durante il quale questo gruppo di giovani ha allestito lo spazio della ex biblioteca e lavorato sul nome e sul logo del centro" hanno spiegato i consiglieri Carolina Castelnuovo e Luca Farina che hanno seguito da vicino le fasi di creazione di questo progetto. "A breve usciremo con il primo programma di iniziative, che saranno dedicate a adolescenti e giovani di differenti fasce d'età. Il tutto è stato costruito con il gruppo di riferimento: ragazze e ragazzi che hanno dimostrato capacità, creatività e voglia di impegnarsi e che per questo ringraziamo particolarmente; così come ringraziamo gli educatori dell'Impresa Sociale Girasole che hanno guidato il gruppo e che resteranno ad organizzare le attività. Ora siamo pronti per fare le nostre proposte ai giovani, ma non ci dimentichiamo del resto dei cittadini; il progetto vuole porsi come obiettivo anche quello di valorizzare le risorse dei giovani per tutta la comunità e per questo ci impegneremo particolarmente".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco