Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.704.504
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 24 novembre 2021 alle 08:50

Renate: nonna Teresa compie 100 anni e festeggia coi nipoti

Il 23 novembre appena passato non è stato un giorno come tutti gli altri per Teresa Fumagalli. La donna ha, infatti, spento cento candeline. Nata e vissuta a Renate da sempre, per festeggiare questo traguardo così importante, nonna Teresa ha voluto accanto a sé i suoi affetti più cari: il figlio Silvio, i suoi quattro nipoti Tiziana, Teresita, Stefania e Lorenzo, e i suoi tre bisnipoti Silvia, Paolo e Laura.

Teresa con il figlio Silvio

Una vita passata nella cittadina brianzola di Renate, dedita al marito Enrico e al figlio Silvio, alla chiesa e alla vita di paese l'ha condotta a varcare la soglia dei cent'anni. Classe 1921, Teresa ha lavorato come operaia fino alla pensione presso la tessitura Perego e nonostante negli ultimi anni le forze fisiche siano venute meno, Teresa decide di tenere la mente allenata ogni giorno leggendo diversi giornali e riviste e guardando i talk show politici davanti alla televisione. Insieme all'attualità e al dibattito politico, ha coltivato per tutta la vita la sua passione per il cucito, contribuendo con tovaglioli, centrini e tovaglie anche alla pesca di beneficenza del paese. "È una nonna tosta, non esce più da qualche anno, ma le sue idee le fa sentire comunque", ci ha raccontato la nipote Teresita che ha passato il pomeriggio del giorno dedicato alla nonna in sua compagnia. Oltre alla famiglia, nonna Teresa ha ricevuto gli auguri anche del parroco del paese, don Claudio, che nel pomeriggio di martedì ha fatto visita all'anziana per portarle i suoi auguri e la Comunione.

In un giorno di festa come questo, i suoi nipoti, guardando con ammirazione alla nonna, sperano che la grinta e la tenacia che la contraddistinguono possano passare - come si suol dire - di generazione in generazione.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco