Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 311.194.875
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 29 novembre 2021 alle 21:21

Attivato il codice rosso per una famiglia per presunti maltrattamenti

Per una donna e il suo figlio adolescente, residenti nel casatese, è stato attivato il ''codice rosso'' con l'immediato allontanamento dalla residenza, a tutela della loro incolumità.
L'ennesimo caso di presunta violenza domestica è accaduto sabato sera in un comune del casatese quando una donna di quarant'anni è stata aggredita dal marito davanti al figlio. Stanca di subire soprusi ha chiamato i carabinieri raccontando loro la situazione e facendosi poi accompagnare al pronto soccorso per essere curata. Data la situazione, sono stati attivati tutti i protocolli e ritenuto che il ritorno a casa potesse trasformarsi in tragedia o comunque sfociare nuovamente in una aggressione, per la madre e figlio si è deciso il rifugio in una casa protetta.
Per l'uomo, che ha continuato a negare il suo coinvolgimento in una storia di violenza, invece è scattata la denuncia per maltrattamenti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco