Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.043.266
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 30 novembre 2021 alle 15:10

Oggiono diventa ''Città che legge''. Il 4 sottoscrizione del patto

Oggiono, con orgoglio, si fregia nel biennio 2020-2021 della qualifica di "Città che legge", titolo istituito da CEPELL - Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero della Cultura.
Il principale compito del Centro - coerentemente con le priorità politiche del Ministero - è "promuovere politiche di diffusione del libro, della cultura e degli autori italiani" e di realizzare iniziative e campagne informative per sensibilizzare e incentivare i giovani alla lettura.

Queste le azioni principali:

-Promuovere la diffusione della lettura a partire dall'infanzia e dalla scuola (attraverso il "programma 0-6");
-Attribuire valore sociale alla lettura (attraaverso la campagna nazionale di promozione alla lettura "Il Maggio dei libri" e l'iniziativa "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole");
-Sostenere il mondo del libro in una prospettiva nazionale (anche attraverso la rete di "Città che legge" e il sostegno alle principali fiere librarie nazionali);
-Diffondere la conscenza del libro e della cultura italiana all'estero;
-Consentire un approccio conoscitivo al mondo del libro e favorire le iniziative di formazione.

Avere la qualifica di Città che legge, non è solo un titolo onorifico. Le Amministrazioni qualificate infatti si impegnano a promuovere la lettura con continuità, anche attraverso la stipula di un Patto locale per la lettura.

Con il Patto locale per la lettura si intende creare una vera e propria rete territoriale che comprenda tutti i rappresentanti della filiera del libro: istituzioni ed enti pubblici, biblioteche, scuole, università, librerie, associazioni culturali, istituti culturali, strutture sanitarie, enti sociali.

La stesura del Patto locale per la Lettura di Oggiono è stato un lavoro lungo, non solo a causa della pandemia, ma anche perché si è voluto condividere con tutti i soggetti, finalità e obiettivi, recepire osservazioni e/o correzioni, affinché fosse un Patto veramente partecipato e nostro.

L'Amministrazione Comunale e i Firmatari del Patto - che avrà la durata di 4 (quattro) anni - condividono l'idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire - insieme, unendo gli sforzi, i mezzi e le iniziative - per la crescita culturale dell'individuo e della società, uno strumento straordinario per l'innovazione, il benessere e lo sviluppo economico e sociale della città.

La cerimonia ufficiale di sottoscrizione del Patto locale per la Lettura della Città di Oggiono, alla presenza di tutti i firmatari si terrà:

SABATO 4 DICEMBRE alle ore 14.30

presso la Sala Consigliare del Comune di Oggiono

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco