• Sei il visitatore n° 332.663.915
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 dicembre 2021 alle 09:30

Missaglia: in consiglio approvate le ultime variazioni al bilancio

Ultime variazioni di bilancio prima della fine del 2021 quelle votate durante il consiglio comunale di Missaglia, tenutosi nella serata di martedì 30 novembre, sulla cui approvazione i tre membri di minoranza si sono sistematicamente astenuti.

In particolare, è stato l'assessore al bilancio Luigi Magni a percorrere i contenuti delle manovre, partendo dalla settima variazione al bilancio di previsione 2021/2023. In questo caso si tratta del prelevamento in via d'urgenza di 20mila euro per l'affidamento di un incarico volto alla predisposizione di un piano di gestione del rischio idrogeologico che è risultato necessario condurre per l'approvazione del piano di governo del territorio presentato nell'ultima seduta di consiglio comunale. La cifra è stata ricavata per 14mila euro dal capitolo di manutenzione del patrimonio e altri 6mila euro dall'avanzo di amministrazione del 2020. L'ottava variazione di bilancio è servita invece per sistemare alcuni conti di bilancio dopo la ricezione di risorse provenienti da soggetti diversi e per registrarne gli spostamenti da un capitolo all'altro.

L'assessore ai lavori pubblici Paolo Redaelli

Nello specifico si è registrato un aumento di 60mila euro per gli arretrati Imu che porta la somma totale a 223mila euro di arretrati recuperati nel 2021, una diminuzione di 30mila euro della quota Imu che verrà incassata nel 2021 che però è stata rimborsata dallo stato, 23mila euro in arrivo da Lario Reti Holding per la distribuzione dei dividenti, maggiori concessioni cimiteriali per oltre 20mila euro e 75mila euro in entrata e uscita provenienti da un condono edilizio ripagato da un'azienda fallimentare che sono stati utilizzati per la sistemazione del torrente che parte da Cascina Gremelli fino a Cascina Nuova.

I consiglieri di minoranza

C'è stata poi una riduzione dell'entrata per 20mila euro a causa di minori affitti, un aumento di spesa di 15mila euro per la manutenzione del patrimonio, 17mila euro per l'emergenza sanitaria finanziata dallo stato, 12mila euro per la manutenzione delle strade e 52mila euro desinati a vari capitoli, che saranno prelevati per lo più dall'avanzo di amministrazione. Venendo infine alla nona variazione di bilancio, l'assessore Magni ha affermato che la stessa si riferisce per lo più al settore sociale e alla scuola. In particolare, si trova una minore entrata di 27mila euro di contributi regionali destinati alla spesa dei Nidi Gratis e una minore spesa per il servizio di pasti a domicilio di 7mila euro e di 8mila euro per il trasporto scolastico.
Tra le spese maggiori in questo ambito troviamo 15mila euro per servizi scolastici vari, 10mila euro per il servizio Piedibus, 11 mila euro per la retta degli anziani ricoverati in case di riposo in aggiunta alla pensione e infine uno spostamento di 75mila euro ottenuti dalla regione per le attività del bando "Estate Insieme" il cui totale di contributi ammontava a 180mila euro, e che sono serviti per il pagamento dei soggetti coinvolte nelle iniziative.

Il sindaco Bruno Crippa

Sul punto è quindi intervenuta l'assessore all'istruzione e ai servizi sociali Laura Pozzi che ha ripercorso le varie attività proposte grazie all'ottenimento dei fondi del bando: "Abbiamo pensato di erogare delle iniziative che tenessero conto delle difficoltà e criticità emerse nel 2020 tra i ragazzi a causa della pandemia e del lockdown prolungato. L'obbiettivo era quello di costruire una rete di soggetti coinvolti nella gestione di attività che ruotassero attorno all'esperienza principale del centro estivo e abbiamo quindi deciso di coinvolgere le associazioni sportive, l'oratorio e altri enti. Le proposte sono iniziate appena finita la scuola e sono tuttora in corso e alcune hanno riguardato ad esempio l'intervento di realtà produttive di Valle Santa Croce che hanno presentato le loro attività, il progetto di promozione della psicomotricità con la scuola materna e attività sportive aperte alla scuola primaria e secondaria di primo grado. A fine dicembre partirà poi un'esperienza di aiuto compiti con la figura di tutor che possano aiutare i ragazzi nello studio. Un'altra cosa che stiamo valutando è quella di attrezzare la scuola secondaria con un campus esterno dove posizionare attrezzature sportive e di svago con la predisposizione di un terreno consono al gioco".
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco