• Sei il visitatore n° 338.816.657
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 dicembre 2021 alle 12:10

Oggiono: confermato l’arrivo di risorse per oltre 1,5milioni di euro. Nel 2022 opere per 2,2milioni

«Comunico che sono stati confermati i finanziamenti al comune di Oggiono per 1,5milioni di euro». In apertura della seduta consiliare dello scorso martedì 30 novembre Chiara Narciso - sindaco della città - ha confermato lo stanziamento di risorse il cui arrivo era già stato anticipato nel mese di luglio scorso.

Il sindaco Chiara Narciso

Nel resto della seduta, fatta eccezione per gli atti che hanno predisposto il ripianamento del debito dell'azienda Retesalute e il futuro ingresso del comune nell'impresa sociale Girasole, i consiglieri comunali hanno affrontato alcune modifiche apportate al Bilancio. A illustrare all'aula gli interventi predisposti sul documento finanziario è stato l'assessore Paola Borraccetti. Grazie a 13mila euro - risorse provenienti da concessioni cimiteriali - sono state finanziate spese per la manutenzione della fognatura degli immobili comunali di vicolo Sant'Agata, il ripristino della caldaia della segreteria della scuola primaria Diaz e alcuni interventi sull'impianto di riscaldamento della scuola secondaria. Modifiche approvate dalla maggioranza e dal consigliere Debora Acerbi, l'unico consigliere presente sui banchi della minoranza.

Per l'anno 2022 sono invece state predisposti investimenti per 2milioni e 100mila euro. Risorse provenienti da contributi ottenuti da ministeri e nelle quali rientrano anche - parzialmente - le risorse, pari a 1,5millioni, recentemente confermate e di cui il sindaco ha dato notizia in apertura di seduta. Fra la fine del 2021 e il 2022 verranno quindi realizzati una serie di nuovi investimenti. Per l'anno corrente sono stati stanziati 11mila euro per l'implementazione dell'impianto di videosorveglianza, 40mila euro per il Museo Urbano Diffuso, 140mila euro per la sistemazione dell'aula magna della scuola secondaria, 40mila euro per la riqualificazione del Parco Orianna Fallaci e ulteriori sistemazioni della palazzina che ospita il comando di Polizia Locale e 10mila euro per l'illuminazione pubblica. Per il prossimo anno sono previsti investimenti per 900mila euro su fabbricati di proprietà comunale, 180mila euro per la messa a norma dell'impianto antincendio della scuola primaria Diaz, 400mila euro per la riqualificazione della scuola primaria Salvo d'Acquisto, 110mila euro per l'adeguamento dell'impianto antincendio della scuola secondaria e 530mila euro per la messa in sicurezza delle strade Via Dante, Saporiti, San Francesco e Europa.

L'ex assessore al Bilancio Nadia Crippa, dai banchi dei consiglieri di "Insieme per Oggiono" ha commentato positivamente gli investimenti previsti per il prossimo anno. «Una voce dei contributi statali per un milione 470mila euro ci rende molto soddisfatti come gruppo perché è il risultato di un lavoro importante che è stato fatto nello scorso anno e dell'aver speso molte energie nel partecipare a un bando, sicuramente il nostro voto sarà favorevole».

Il consigliere Debora Acerbi

Un parere positivo è giunto anche dal consigliere di minoranza Debora Acerbi. «Auspico - ha dichiarato - che queste importanti entrate ci possano permettere di essere preventivi nella progettazione e riuscire a realizzare il più possibile opere per la nostra Oggiono. Abbiamo opportunità e considero questa una grande provvidenza [...]. Oggiono è rimasta in questi anni in una situazione abbastanza in stallo sotto alcuni aspetti, lo riconosciamo tutti che abbiamo necessità di intervenire e condivido appieno gli interventi fatti sulle scuole, importanti e fondamentali, ma andiamo a realizzare anche quei piccoli interventi che purtroppo talvolta si lasciano indietro. Vorrei ricordare l'intervento in viale Europa [...]». Problematica per la quale la minoranza aveva presentato una specifica interpellanza negli scorsi mesi, volta a chiedere delucidazioni sulla messa in sicurezza dell'attraversamento pedonale. In sede di votazione l'aula ha approvato all'unanimità le modifiche al Bilancio che prevedono i numerosi investimenti programmati per la fine del 2021 e il prossimo anno.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco