Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 326.928.348
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 dicembre 2021 alle 18:12

Garbagnate: si è spento Sergio Rigamonti, imprenditore nel settore materie plastiche

Se n'è andato un volto dell'imprenditoria locale. È venuto a mancare, nella notte a cavallo tra Natale e Santo Stefano, Sergio Rigamonti, titolare dell'omonima ditta di stampaggio situata in via Provinciale a Brongio di Garbagnate Monastero.
Sergio, da giovane, lavorava in un'officina che costruiva stampi; poi, spinto dallo sviluppo industriale che in quegli anni stava diventando il motore del paese, decise di mettersi in proprio insieme ai due fratelli e acquistò la prima pressa: fu l'avvio dell'attività che prosegue da oltre sessant'anni.

Era il 1960 e sorgeva la ditta Rigamonti Srl, che in quegli anni si distinse nell'ambito della costruzione di stampi. Dopo poco più di un lustro, la società diversificò l'ambito produttivo, specializzandosi nello stampaggio di materie plastiche, che ancora oggi rappresenta il cuore dell'attività aziendale. "All'inizio si realizzava stampaggio plastico solo per il settore dei giocattoli, mentre oggi produciamo articoli tecnici in svariati campi di applicazione: dalla cosmetica al giardinaggio, dalle valvole agli elettrodomestici. Stampiamo qualsiasi tipologia di prodotto" spiega Valeriano, uno dei figli.
L'azienda si è poi sviluppata negli anni Settanta e Ottanta, avvalendosi di numerosi collaboratori che hanno raggiunto l'apice, anche in termini di fatturato, negli anni Duemila. Poi, a seguito della crisi finanziaria di inizio secolo, c'è stato un progressivo ridimensionamento della compagine. Oggi l'azienda conta 35 dipendenti.
Sergio Rigamonti, da qualche anno non era più operativo all'interno dell'azienda, ma era rimasto al vertice come amministratore e legale rappresentante. Fino a quando le forze glielo hanno consentito, era solito recarsi in ditta e informarsi sull'andamento dell'attività che aveva fondato anni addietro. Era una persona stimata come imprenditore e ben voluta: tanti concittadini sono passati, nella loro esperienza professionale, da quei reparti di via Provinciale e lo ricordano ancora oggi.
Ora l'azienda prosegue con la seconda generazione della famiglia Rigamonti, rappresentata non solo dai tre figli di Sergio, ma anche dai loro zii e cugini.
Sergio Rigamonti ha lasciato, a 87 anni, la moglie Maria, i figli, le nuore, i nipoti e i pronipoti, il fratello e le cognate.
La cerimonia funebre si terrà martedì 28 dicembre alle 10.30 nella chiesa di San Bernardo a Brongio e proseguirà poi per il cimitero locale.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco