Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 311.515.131
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 03 gennaio 2022 alle 16:22

Animali e botti

L'egoismo di alcuni umani ha danneggiato ancora una volta i nostri amici a quattro zampe. Il bilancio delle vittime di Capodanno si conta anche tra gli animali e i numeri sono alti. Ci sono almeno 400 morti tra cani e gatti a causa dei botti.

Capodanno 2022: 400 morti tra cani e gatti. Come riporta l'Adnkronos, a diffondere i dati è l'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente. L'associazione ha dichiarato che: "Si tratta di un dato peggiore rispetto a quello dello scorso anno, anche si tratta di un dato provvisorio. Le regioni con il maggior numero di animali deceduti sarebbero la Calabria e la Sicilia, seguiti da Lombardia e Campania". La cosa terribile, dunque, è che questo numero già troppo alto potrebbe ulteriormente aumentare.

Andrea
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco