• Sei il visitatore n° 344.919.664
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 05 gennaio 2022 alle 16:56

Castello B.za, Covid: 51 positivi, la quarta ondata si diffonde

Balzo dei contagi nel comune di Castello di Brianza. Negli scorsi giorni, i nuovi casi di positività al virus Covid-19 hanno portato ad un aumento significativo del numero di abitanti attualmente affetti dalla patologia. In particolare, fra gli ultimi giorni dello scorso anno e i primi giorni del 2021 sono stati registrati costanti incrementi giornalieri dei casi di positività. Il numero degli attuali cittadini positivi si è assestato oltre quota 50. Si tratta del valore più alto registrato dall'inizio della pandemia, ovvero dal febbraio 2020.


Il primo vero e proprio aumento significativo è stato registrato dopo il 20 dicembre dello scorso anno, data in cui si contavano 13 casi di positività complessivamente presenti fra gli abitanti brianzollesi. Sei giorni dopo, i casi erano già aumentati arrivando a quota 18. Fra il 26 e il 29 dicembre hanno toccato quota 25. La crescita non si è arrestata e il 31 dicembre i casi avevano toccato quota 34. Un aumento in linea con quanto sta avvenendo in diverse municipalità del territorio, dall'inizio della quarta ondata. Tuttavia, nel comune di Castello di Brianza l'aumento dei casi a fine 2021 si è dimostrato leggermente più marcato che in diversi altri territori della Provincia di Lecco.
Nei primi giorni dell'anno nuovo i casi di positività registrati hanno continuato ad aumentare. Il primo gennaio il numero di abitanti affetti dalla patologia aveva raggiunto quota 45, a fronte dei 34 casi di 24 ore prima. Il 2 gennaio i casi erano poi saliti a 53. Quest'ultimo dato segna il valore più alto - almeno secondo i dati diffusi dall'Amministrazione comunale - raggiunto dall'inizio della pandemia, ovvero dal febbraio 2020. La quarta ondata all'interno del comune, almeno per quanto concerne il numero di abitanti positivi simultaneamente, ha segnato quindi un valore massimo che ha superato anche le precedenti ondate avvenute nei primi due anni di pandemia. Successivamente, nella giornata di martedì 4 gennaio, i casi di positività sono leggermente scesi assestandosi a quota 51. Il quadro attuale vede una diffusione del virus omogenea fra la popolazione, fatta eccezione per gli abitanti con oltre settanta anni di età. Otto sono i casi registrati fra i giovani e giovanissimi con età inferiore ai 19 anni. Fra la popolazione con età compresa fra 20 e 30 anni si registrano invece 9 casi. Si attestano a 16 i casi di positività registrati fra gli abitanti compresi nella fascia di età fra 30 e 50 anni. Un dato pressoché identico a quello registrato fra gli abitanti con età compresa fra 50 e 70 anni. Sono invece limitati a 2 i casi registrati fra la popolazione con età superiore ai 70 anni. Attualmente permangono anche 27 cittadini posti in sorveglianza attiva per essere entrati in contatto con persone successivamente risultate positive al Coronavirus.
L'elevato numero di contagi registrati nelle scorse ore, sommandosi a quelli registrati dal febbraio 2020, ha fatto salire il numero degli abitanti complessivamente contagiati a quota 331. Calcolando il rapporto in base al numero di cittadini brianzollesi - pari a 2601 secondo i dati Istat - la percentuale di abitanti complessivamente contagiati dal febbraio 2020 si attesta al 12,7%. Un dato che pone il comune di Castello Brianza fra i comuni della Provincia di Lecco in cui il Coronavirus si è diffuso maggiormente.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco