Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.204.158
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 11 gennaio 2022 alle 13:58

Oggiono, Covid: una classe in auto sorveglianza, secondo le nuove normative

L'istituto comprensivo di Oggiono ha, attualmente, una classe posta in regime di "auto sorveglianza". Regime che segue le nuove indicazioni normative anti Covid-19 introdotte con il decreto-legge adottato lo scorso 7 gennaio dal governo. Si tratta di una classe terza della scuola secondaria di primo grado "Marco d'Oggiono". La misura adottata dalla dirigente scolastica professoressa Filomena Colella - rientrata in ruolo nelle ultime settimane dello scorso anno - è stata resa nota a seguito di un caso di positività al virus.

La circolare - che reca la data dello scorso 9 gennaio - prevede una serie di misure, differenti rispetto a quanto avveniva con la normativa precedente. In alternativa alla predisposizione di un regime di quarantena per tutti gli alunni della classe, è stato attivato il regime di auto sorveglianza. Condizione che comporta l'obbligo, per gli alunni, di indossare mascherine di protezione FFP2 per un periodo minimo di dieci giorni, dalla data dell'ultimo contatto con il soggetto risultato positivo. Il periodo di auto-sorveglianza terminerà comunque dopo cinque giorni. L'obbligo di test tampone ricade su chi manifesta i sintomi tipici della patologia legata al Coronavirus. Durante l'intero periodo di auto sorveglianza la classe prosegue con le lezioni didattiche in presenza, ad eccezione del soggetto risultato positivo. Quest'ultimo parteciperà alle lezioni attraverso la Dad.

La nuova normativa prevede, per gli alunni e i docenti posti in regime di auto-sorveglianza, la possibilità di effettuare test tampone antigenici rapidi in modo gratuito, dopo la prescrizione del medico. Il regime di auto-sorveglianza viene applicato anche ai docenti che, nelle 48 ore precedenti l'insorgenza del caso di positività sono rimasti, per almeno quattro ore, all'interno della classe.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco