Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.900.778
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 11 gennaio 2022 alle 16:59

Besana: infortunio mortale in un cantiere a Cazzano. Operaio di 50 anni perde la vita

Tragico infortunio sul lavoro nel pomeriggio odierno a Besana. A perdere la vita, un operaio di 50 anni residente a Casatenovo, rimasto schiacciato da un escavatore mentre si trovava insieme ai colleghi in un cantiere edile di Via della Fontana, località Cazzano.

La chiamata ai soccorsi è scattata poco dopo le 15.30: sul posto si sono precipitati gli operatori dell'ambulanza supportati dall'elisoccorso - subito attivati per un codice rosso - insieme ai carabinieri della compagnia di Seregno, alla polizia locale e ai vigili del fuoco del comando provinciale di Monza e Brianza.
Purtroppo però per il 50enne non c'è stato nulla da fare: i soccorritori dopo aver tentato di mettere in atto le manovre necessarie, non hanno potuto che constatarne il decesso. All'origine del drammatico sinistro, la movimentazione di un escavatore che, ribaltatosi, sarebbe finito addosso all'operaio, schiacciandolo.

Sono ancora in corso tuttavia gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell'infortunio che ha causato la morte dell'uomo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco