• Sei il visitatore n° 340.360.837
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 13 gennaio 2022 alle 21:01

Casatenovo: nonna Ida taglia il traguardo dei 102 anni. La sua vita in una 'massima'

Quella di oggi è stata una giornata a dir poco speciale per Ida Pulici. La casatese ha infatti spento ben 102 candeline, circondata dall'affetto dei suoi familiari. Un traguardo davvero invidiabile per l'anziana che vive da sempre in paese, dove è molto conosciuta.

Nonna Ida Pulici

Nonostante qualche comprensibile acciacco, la mente di nonna Ida è ancora lucidissima come ci ha confermato la nipote Valentina, facendosi portavoce dell'affetto che tutti i suoi familiari nutrono nei suoi confronti.
Vedova da oltre trent'anni del marito Emilio Fumagalli, madre di quattro figli (Maria Rosa, Sergio, Roberto e Maurizio), nonna di cinque nipoti e bisnonna di due nipotini, l'anziana ha trascorso gran parte della propria vita dedicandosi alla famiglia e alla gestione della casa, alternando questa mansione al lavoro in una tessitura di Valle Guidino di Besana, dove quotidianamente si recava in sella alla sua bicicletta.

Appassionata di lettura, amante dei fiori e del cucito, dopo l'incontro e le nozze la 102enne si era trasferita a Villa Mariani di Galgiana, dove ha abitato per diversi anni in uno degli alloggi della struttura prima che quest'ultima diventasse sede della Scuola di Musica. Oggi invece, risiede in Via Fogazzaro, a pochi passi dalla parrocchiale di San Giorgio, dove quest'oggi i suoi familiari l'hanno raggiunta per porgerle i più sinceri auguri di buon compleanno con un pizzico di invidia per il traguardo anagrafico raggiunto e per aver superato il secolo di età. Solo due anni fa infatti, Ida Pulici aveva compiuto 100 anni e in quell'occasione aveva ricevuto una visita d'eccezione: quella di Monsignor Mario Delpini, arcivescovo di Milano, recatosi a casa sua accompagnato da don Angelo Cazzaniga, originario di Torriggia, località casatese dove vivono alcuni dei familiari della signora Ida.

Un'esperienza unica e speciale per nonna Ida, solita ripetere una frase divenuta ormai una massima della sua longeva esistenza, e che in questa occasione speciale ha voluto condividere con i nostri lettori: ''Vita breve, morte certa. Del morire l'ora è incerta. Un'anima sola noi sia ha, se si perde che sarà? Se perdi il tempo che adesso hai alla morte non lo avrai. Finisce tutto e finisce presto, ma l'eternità non finisce mai''.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco