Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 326.936.290
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 18 gennaio 2022 alle 08:42

Molteno: 473 multe per eccesso di velocità e lotta alle auto in sosta sui marciapiedi

Il comandante Walter Cecco
651 sanzioni complessive, di cui la gran parte, pari a 473, sono i verbali emessi per violazione dei limiti di velocità. In estrema sintesi sono i dati che riguardano l'attività della polizia locale di Molteno nel 2021, concentrati in prevalenza sul lavoro di polizia stradale, anche se tutto è ancora stato caratterizzato e condizionato dal periodo pandemico che stiamo vivendo.
Lo spiega il comandante Walter Cecco: "L'organizzazione del servizio di vigilanza è stato limitato in termini operativi, soprattutto nei primi sei mesi dell'anno, al controllo di pubblica sicurezza legato alle normative nazionali e regionali di prevenzione Covid-19". Metà dell'anno ha visto gli agenti impegnati nell'attività di contrasto alla diffusione del contagio, secondo le disposizioni vigenti: tali controlli hanno portato a sanzionare 10 persone per la violazione della sopracitata normativa.
La polizia stradale è l'attività che comporta il maggior impegno delle ore lavorative settimanali del comando di polizia locale. In particolare, quest'ultima si concentra nel controllo della velocità sulle vie principali del paese, dovuta alla presenza di autovelox: ne sono derivate 473 violazioni delle 651 complessive emesse dal comando lo scorso anno.
Le sanzioni sono particolar modo concentrate su via De Gasperi, dove sono stati elevati 293 verbali (219 per aver oltrepassato il limite di massimo 10km/orari; 73 per aver superato di oltre 10 km/orari e massimo 40 km/orari rispetto al limite e 1 per aver oltrepassato di oltre 40 km/h ma di non oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità) mentre 172 su via Grande e 8 su via Aldo Moro. In totale sono state sanzionate 383 autovetture, 83 autocarri e 7 motocicli. Un'attività che ha fruttato quasi 40.000 euro. Tuttavia, poiché via Grandi e de Gasperi sono provinciali, per legge metà delle entrate derivanti da quest'attività spettano all'ente di villa Locatelli, che ha quindi incassato 19.309 euro. "Gli auto velox servono per far limitare la velocità, soprattutto a Raviola dove c'è il centro abitato: sono presenti per evitare conseguenze gravi visto che è una zona residenziale - commenta il sindaco Giuseppe Chiarella - L'importo così elevato sembra non disincentivare il comportamento, però teniamo conto che l'arteria è percorsa da migliaia di persone al giorno".
Un'attività che ha concentrato le attenzioni della polizia locale riguarda le auto in sosta sui marciapiedi: "Non transigo perché chi passeggia, conduce il passeggino o si trova su una sedie a rotelle, quando riesce, deve scendere, andare in mezzo alla strada e risalire. Siamo intervenuti duramente sia in piazza Risorgimento e marciapiedi: è un segno di inciviltà e poca sensibilità verso chi usa altri strumenti ci deambulazione. Molteno non pecca di parcheggi: gli spazi esistono e vanno utilizzati. Le multe danno fastidio però se non si danno, non si impara che sui marciapiedi non si parcheggia". Vediamo nel dettaglio il controllo delle soste che hanno portato alle sanzioni: 67 per la violazione delle soste regolamentate a disco orario, 10 divieti di sosta, 15 parcheggi su marciapiedi e passaggi pedonali, 3 sole soste non autorizzate su posteggi per disabili. I posti di controllo per la verifica soprattutto dei mezzi pesanti sono stati 35, dei quali 10 per il controllo specifico di via Roma, dove la violazione del senso unico di marcia ha portato alla verbalizzazione di 13 conducenti. "Grazie anche alla nuova collocazione in via Roma - via Del Cavo, di un nuovo sito di videosorveglianza, nell'anno 2021 non ci sono stati sinistri stradali con lesioni in questa parte del territorio" ha specificato il comandante.
La sinistrosità stradale nel territorio del comune di Molteno è risultata essere piuttosto ridotta: 5 incidenti stradali rilevati dal Comando, 2 soli con la presenza di feriti, nessuno dovuto a manovre conseguenti all'alta velocità.
"Per disciplinare e distinguere le problematiche del territorio e il tipo di interventi da effettuare, si è partiti focalizzando le caratteristiche delle segnalazioni dei cittadini. Per garantire la sicurezza urbana sono stati effettuati 155 interventi su richiesta dell'utente - ha proseguito Walter Cecco - L'attività amministrativa ha impegnato l'ufficio di polizia locale nella risoluzione di 404 pratiche, cui si affiancano 155 segnalazioni varie di interventi da parte dell'utenza, 128 informative per residenze, 44 controllo al mercato cittadino. L'attività di polizia giudiziaria ha coinvolto il lavoro degli operatori nella chiusura di 67 fascicoli.
"L'approvazione del nuovo regolamento di Polizia Urbana ha consentito al Comando di avere uno strumento più adeguato per la prevenzione e per la repressione di alcune azioni che turbavano il quieto vivere civile: 15 violazioni accertate - ha concluso il responsabile dell'area vigilanza - Congiuntamente è proseguito per tutto l'anno 2021 l'identificazione di cittadini extra U.E., in modo da garantire un utile inserimento nella società moltenese e nello stesso tempo facendo percepire al cittadino di essere presenti sul territorio, allontanando dallo stesso la popolazione clandestina: 57 identificazioni documentali".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco