• Sei il visitatore n° 360.393.921
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 23 gennaio 2022 alle 11:48

Casatenovo, V.Mariani: per la ''memoria'' eventi dal 28 al 30

Spettacolo
“VERITA’ NEGATE”
Testo e regia IRENE CAROSSIA
COMPAGNIA STABILE CAROSSIA
Mostra “PROFILI ALTRI’”
Scultore LUIGI POZZI

    


Gennaio è il mese della memoria: la memoria degli olocausti, la memoria delle persecuzioni, la memoria di quei brandelli di storia umana che devono essere ricordati e compresi e, dove ancora necessario, devono essere raccontati perché sconosciuti ai più.
Nel ricordare e ripercorrere le strade dell’orrore e dell’abominio, è scritta la forza dell’acquisizione degli strumenti critici atti a contrastare il riproporsi di pericolosi atteggiamenti sociali di discriminazione ed esclusione.
La memoria del passato ci permette di vigilare sull’oggi e progettare il futuro, nel segno del rispetto dei diritti umani e contro ogni forma di violenza e di sopruso.
Come ogni anno la Direttrice Artistica del Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani Irene Carossia, offre al pubblico l’occasione di una potente riflessione portando in scena, con la sua Compagnia Stabile, un nuovo spettacolo dal titolo “Verità negate”.
Cinque donne che conducono il pubblico ad immergersi e vivere con le protagoniste tre dimensioni di verità e vite negate.
Ravensbruck, il lager dello sterminio delle donne, rivive nel racconto accorato e doloroso di cinque sopravvissute.
L’infamia della disumanizzazione, la volontà nazista di colpire le donne, indistintamente, le donne non conformi, perché ritenute la pericolosa anima anarchica della società.
Una vergogna storica che, troppo a lungo, è rimasta taciuta, custodita soltanto nell’anima ferita ed insultata delle sopravvissute, nascosta dal senso di vergogna e dall’umiliazione.
Il secondo quadro è dedicato alle donne d’Afganistan.
Oggi, in questo momento, un mondo umano di donne che non cedono alle vessazioni e alle imposizioni ma che si ribellano, fiere e determinate a lottare per il diritto di esistere.
Un ultimo luogo del racconto: le nostre vite di donne oggi, la battaglia per essere viste, riconosciute come valore fondamentale di questa società che, invece, ha reso ancora più precario il senso stesso dell’esistere.
Le donne oggi, raccontate nella loro silenziosa battaglia per la dignità, il lavoro sebbene nella loro solitudine.
Un testo denso e trascinante, foriero di grandissime emozioni, scritto da Irene Carossia e portato in scena dalla stessa con al suo fianco Luisa Caglio, Laura Ferrario, Federica Nicotra e Stefania Venezian.
Uno spettacolo che non si può perdere, perché non è giusto deprivarsi del diritto di ricordare, conoscere, riflettere ed emozionarsi.
Nello spazio Espositivo continua la splendida Mostra dell’artista lissonese Luigi Pozzi, dal titolo “Profili altri”

VERITA’ NEGATE
Testo e regia
IRENE CAROSSIA

COMPAGNIA STABILE CAROSSIA

Audio – Lorenzo Rivolta
Luci – Valerio Villano

VENERDI’ 28 Gennaio ORE 20.00
SABATO 29 Gennaio ORE 20.00
DOMENICA 30 Gennaio ORE 16.00

Mostra “PROFILI ALTRI”
Scultore Luigi Pozzi

340 4652962 /339 1624727/ 039 5988698
promozione@centroteatralevillamariani.eu
Biglietto € 10
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco