Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.912.653
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 23 gennaio 2022 alle 20:42

Garbagnate: è deceduta al Manzoni la 24enne ferita nel grave sinistro in SS36

Non ce l'ha fatta Lin Ting Ting, la 24enne di origini cinesi coinvolta in un gravissimo incidente stradale avvenuto nella mattinata di ieri lungo la superstrada 36 a Garbagnate Monastero, al confine con Costa Masnaga. Le sue condizioni erano apparse fin da subito molto serie e nonostante le cure prestatele dai soccorritori del 118 giunti sullo scenario del drammatico sinistro e poi dai medici dell'ospedale Manzoni - dove ieri era stata trasferita in codice rosso - questa sera ne è stato dichiarato il decesso.

Troppo gravi le ferite rimediate nell'impatto con il furgone Fiat Salento, mentre alla guida di una Peugeot 108 stava procedendo in direzione Milano. La dinamica del sinistro è ancora al vaglio della Polizia stradale di Monza cui spetta la competenza anche del tratto lecchese dell'arteria; stando a quanto è sin qui emerso - anche se al momento non vi sono ancora riscontri ufficiali - la giovane si sarebbe immessa in SS36 poco prima dello scontro con il mezzo da lavoro, mentre dalla corsia di destra si stava spostando in quella di sorpasso.
Una presenza improvvisa che il conducente non ha potuto in nessun modo evitare, con l'impatto davvero violento a seguito del quale entrambi i veicoli hanno rimediato pesanti conseguenze. Tamponata dal furgone Fiat, la 108 condotta dalla 24enne di origini orientali è stata sventrata nella parte posteriore. Quando i soccorritori si sono portati sul posto davanti a loro si è presentata una scena drammatica; subito alla ragazza sono state prestate le prime cure del caso, con il successivo trasferimento in pronto soccorso a Lecco. Illeso invece il conducente del Salento. Per almeno due ore la superstrada è rimasta chiusa al transito dei mezzi, presidiata dalla Polstrada impegnata negli accertamenti e dal personale di Anas.

Stasera, terminate le procedure di accertamento di morte cerebrale previste dai protocolli, i sanitari del Manzoni hanno constatato il decesso della ragazza, nata e cresciuta in Cina ma residente in Italia, in provincia di Modena per la precisione, dove vive soltanto una parente, mentre gli altri sono rimasti nel Paese d'origine. Proprio per questa ragione per gli inquirenti è stato piuttosto complicato rintracciare i familiari per metterli al corrente della tragedia capitata alla 24enne.
Ancora non si conoscono con precisione le ragioni per le quali la giovane si trovasse nel nostro territorio, ma quasi certamente la sua era una presenza di ''passaggio'', decisamente sfortunata dal momento che proprio qui, sulla SS36, la ragazza è rimasta vittima di un incidente che ha poi decretato la fine della sua breve esistenza.
Articoli correlati:
22.01.2022 - SS36, Garbagnate: scontro tra due veicoli in direzione Milano, ferita una 24enne
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco