Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.909.590
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 24 gennaio 2022 alle 13:24

Nibionno, SS36: in carcere un 26enne arrestato per spaccio dalla Polstrada


L'ingresso al tribunale di Lecco dove si è celebrato il processo a carico dell'arrestato

E' stato convalidato nella tarda mattinata odierna dal giudice del tribunale di Lecco, dr.ssa Giulia Barazzetta, l'arresto di un cittadino classe 1995 originario del Marocco, che nel tardo pomeriggio di sabato è stato fermato dagli agenti della Polizia stradale lungo la SS36 direzione Nord, all'altezza del comune di Nibionno.
A seguito di un controllo della vettura sulla quale viaggiava sono stati rinvenuti 44 involucri contenenti cocaina e nelle sue disponibilità le forze dell'ordine hanno altresì trovato 260 euro, che potrebbero essere riconducibili alla presunta attività di cessione di stupefacenti.
Una volta tradotto presso la sede lecchese della Polstrada ed espletate le formalità di rito, il giovane con dimora a Merate - ma che sino al mese di dicembre viveva a Robbiate dove era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per altre vicende - è stato arrestato e dopo una notte trascorsa in camera di sicurezza stamani è comparso in tribunale per essere sottoposto a processo con rito direttissimo.
Il suo difensore, l'avvocato Samira Duccini del foro lecchese, ha chiesto un termine a difesa, con l'udienza rinviata al prossimo 14 febbraio quando dopo la discussione delle parti dovrebbe essere pronunciata la sentenza a suo carico.
Nel frattempo, come da richiesta del vpo Mattia Mascaro - in aula quale rappresentante della Procura - il giudice ha convalidato l'arresto del 26enne, disponendone la traduzione in carcere.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco