Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.913.248
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 26 gennaio 2022 alle 11:44

Oggiono, Covid: tornano a salire i contagi

«Purtroppo questa settimana i numeri sono aumentati, siamo a 246 casi positivi sul territorio, speravo di poter vedere i casi scendere, invece stanno purtroppo ancora salendo». A dare notizia del nuovo aumento dei contagi da Coronavirus fra gli abitanti della città di Oggiono è stato il sindaco Chiara Narciso nell'ormai consueto comunicato del fine settimana.

I dati emersi segnano una nuova inversione di tendenza registrata durante la settimana da lunedì 17 gennaio a sabato 22. Ad emergere è stata una nuova ripresa dei casi di positività, dopo il rallentamento registrato in precedenza. Infatti, dopo una crescita costante e sostenuta dei contagi - fra la fine dell'anno 2021 e i primi dieci giorni di gennaio - nel periodo tra lunedì 10 e domenica 16 gennaio i nuovi casi di positività erano sì aumentati, ma a un ritmo più contenuto.


In particolare, fra giovedì 13 e lunedì 17 gennaio era stata registrata una lieve decrescita con il passaggio dai 220 casi di cittadini simultaneamente positivi - il valore più elevato registrato in precedenza dall'inizio della pandemia - a 207.

Una tendenza alla diminuzione che si è subito arrestata come ha confermato lo stesso primo cittadino nel suo comunicato. La fase odierna vede quindi una ripresa della diffusione della pandemia con oltre quaranta casi di positività registrati nell'arco degli ultimi sette giorni. I 246 casi di persone attualmente positive segnano il nuovo picco massimo raggiunto dal mese di febbraio 2020.

Un andamento dovuto, in parte, anche alla situazione delle scuole. «Abbiamo parecchie classi in situazioni di sorveglianza o in quarantena» ha spiegato il sindaco. A tal riguardo Narciso ha ricordato la possibilità di rivolgersi al nuovo centro per effettuare i test tampone allestito presso l'ospedale Manzoni di Lecco e attivo da questa settimana.

Fortunatamente, i casi di persone positive con decorsi gravi della malattia sembrano essere limitati. «La maggior parte dei casi sono asintomatici o hanno sintomi influenzali non gravi» ha specificato il sindaco.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco