Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.066.302
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 26 gennaio 2022 alle 16:09

Oggiono, Covid: aumentano i casi di quarantena e auto sorveglianza alle medie

Nelle scuole facenti parte dell'Istituto comprensivo "Marco d'Oggiono" le lezioni sono riprese da poco più di due settimane e i casi di quarantena o auto sorveglianza sono andati aumentando. Una situazione che ha coinvolto i plessi scolastici primari nei comuni di Ello, Dolzago e Annone e la scuola secondaria di via Vittorio Veneto.

In particolare, presso la scuola secondaria Marco d'Oggiono che conta circa 420 alunni, durante la scorsa settimana sono state dieci le disposizioni che la dirigente scolastica professoressa Filomena Colella ha dovuto redigere. Un numero di atti che rispecchia quasi specularmente l'andamento durante la prima settimana di lezioni, quando le circolari furono 9. La differenza sostanziale risiede però nel numero di quarantene che sono andate aumentando.

Oltre ai casi di quarantena, durante la scorsa settimana sono state emanate dall'istituto quattro circolari riguardanti l'applicazione della normativa dell'auto sorveglianza, destinate a classi in cui è stato registrato un solo caso di positività fra gli studenti. Sono state indirizzate agli alunni delle classi terza sezione D, terza sezione F, seconda sezione E e prima sezione F. Queste ultime due classi sono però state successivamente destinatarie di provvedimenti di quarantena parziale con didattica in presenza e autosorveglianza.

La normativa prevede - lo ricordiamo - che con la comparsa del secondo caso in una classe venga mantenuto il regime di quarantena per i positivi e per coloro che non abbiano concluso il ciclo vaccinale. Per tutti gli altri alunni la didattica resta invece in presenza e auto sorveglianza. Con l'eventuale comparsa di un terzo caso scatta invece il regime di quarantena per tutta la classe.

Nello specifico, da lunedì 17 gennaio sono state emesse cinque circolari che predisponevano il regime di quarantena, o di quarantena con parziale didattica in presenza.

Le prime classi in cui tutti gli alunni sono stati sottoposti a quarantena sono state la III sezione A e la prima sezione C. In entrambe le classi fra il 17 e il 18 gennaio si è avuto notizia di tre casi di positività al virus Covid-19. Il 19 gennaio sono invece stati posti in quarantena gli alunni della prima sezione D, anche in questo caso alla comparsa del terzo caso di positività. Due casi di positività sono comparsi nella classe prima sezione D, lo scorso 18 gennaio, e nelle classi prima sezione F e seconda sezione E, rispettivamente il 19 e 20 gennaio. Entrambe queste due classi erano già state destinatarie di circolari, all'inizio della settimana, alla comparsa del primo caso di positività al Coronavirus.

Al termine della seconda settimana di lezioni si contavano quindi sei classi sottoposte a regime di quarantena di cui tre totale e tre parziale. Al termine della prima settimana i casi erano invece stati solamente due ed entrambi di quarantena parziale. Emerge in modo chiaro come durante la seconda settimana di scuola siano andati aumentando i secondi e terzi casi di positività all'interno delle stesse classi dove era stato registrato un solo caso di positività durante la prima settimana di lezioni. Tuttavia, di fronte a questo fenomeno, occorre ricordare che all'aumento dei casi di positività all'interno della medesima classe non corrisponde necessariamente l'aumento dei contagi all'interno della classe. I contagi che hanno condotto a casi di positività potrebbero essere infatti frutto di eventi esterni all'ambito scolastico. Complessivamente, dopo due settimane di lezione, sono state coinvolte da casi di positività al Coronavirus 11 delle 18 classi presenti presso l'Istituto secondario.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco