• Sei il visitatore n° 361.069.714
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 09 febbraio 2022 alle 15:24

Viganò, RSA: scelti i nove nuovi consiglieri con Tuccia confermato alla presidenza

''Con grande piacere possiamo rendere noto che, per altri quattro anni, ci sarà ancora Tarquinio Tuccia alla presidenza della nostra Casa di Riposo''. Queste le parole del primo cittadino Fabio Bertarini in merito all'insediamento del nuovo CdA e alla riconferma del viganese presso la Fondazione Nobili di Viganò.
Come ci ha spiegato il sindaco infatti, il consiglio di amministrazione della Casa di riposo Nobili, che interessa i paesi di Barzanò, Sirtori, Cremella e Viganò, era ormai in decadenza ed era quindi necessario confermare o modificare i suoi esponenti.

Un paio di immagini scattate pre Covid alle iniziative organizzate in RSA. Secondo da sinistra Tarquinio Tuccia

Il consiglio, composto da nove membri tra i quattro paesi, ha visto la riconferma di alcune figure e l'ingresso di altre. Ad oggi, infatti, risulta essere composto da: Luca Gentile, Ileana Armilotta, Roberto Barolo, Mario Felice Panzeri, Costanza Panzeri, Gabriella Ghezzi, Tarquinio Tuccia e Silvana Casiraghi. Don Enrico Baramani - guida spirituale di Viganò - è stato invece nominato parroco pro tempore dalla fondazione.
È avvenuto proprio negli scorsi giorni infatti l'insediamento del CdA, durante il quale si è tenuta anche l'elezione del presidente Tuccia e del vicepresidente, Costanza Panzeri.
"Colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente il lavoro che ha fatto Tarquinio negli anni passati. Il fatto che sia stato riconfermato come presidente è segno del grande impegno e costanza che ha messo nello svolgere il suo ruolo" ha continuato Bertarini, convinto del fatto che proseguirà nel ricoprire il suo incarico con dedizione.

"A seguito del primo periodo, durante il quale abbiamo dovuto chiudere tutte le visite esterne, stiamo lentamente tornando alla normalità" ci ha detto il presidente Tuccia in merito alla situazione che attualmente la Casa di riposo sta affrontando. "Da poco abbiamo aperto le visite per quanto riguarda i familiari degli ospiti, sempre nel rispetto delle regole e con il massimo controllo possibile. Sono stati veramente esigui i casi di positività riscontrati tra gli ospiti, nessuno ha avuto problemi gravi" ha continuato Tuccia, ricordando anche che attualmente sono 39 gli anziani che alloggiano presso la struttura. "Finché la situazione Covid non si sarà stabilizzata del tutto e non avremo la sicurezza che tutti siano negativi, non accoglieremo altri ospiti" ha affermato.
Come ci ha raccontato il neo riconfermato presidente poi, l'animazione per il momento risulta essere bloccata. "Non ce la sentiamo di far entrare terzi in questo momento perché non vogliamo mettere a rischio nessuno. Nonostante ogni settimana venga effettuato uno screening di tamponi antigenici, sia per quanto riguarda lo staff che gli ospiti, la sicurezza non è mai abbastanza" ha concluso Tuccia.
S.L.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco