• Sei il visitatore n° 340.380.514
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 09 febbraio 2022 alle 18:55

Annone: nel bilancio i lavori alle scuole e rinnovo del centro

Approvato, con l'astensione del gruppo di minoranza, il bilancio 2022-2024 del Comune di Annone Brianza. Nel 2022, ci si aspetta entrate per 116.500 euro: trasferimento diritto superficie (5.000 euro), contributo dello stato di 50.000 euro per investimenti su efficientemente energetico, fondo aree verdi (1.000 euro) e oneri di urbanizzazione per i quali sono previsti 60.000 euro. A fronte di queste risorse in ingresso, altrettanti sono previsti in uscita: 1.000 euro per le barriere architettoniche, 800 euro per la parrocchia, 50.000 euro per l'intervento di verifica sismica alla scuola primaria ed eventuali lavori urgenti, 2.500 euro per l'acquisto dei libri in biblioteca, 3.200 euro sulla manutenzione del verde, 2.500 euro per gli uffici e 1.000 euro per accantonamenti destinati al verde. Due spese più importanti saranno l'efficientamento alla scuola primaria (10.000 euro) e l'efficientamento della casa anziani dove verranno sostituiti serramenti e griglie (15.000 euro).

Nel 2023, tra le entrate principali figurano 60.000 euro di oneri di urbanizzazione e 50.000 euro di contributo statale per investimenti di efficientemente energetico e 33.000 euro di avanzo economico per la rinegoziazione del mutuo. Le spese, invece, comprendono: 2.400 euro di attrezzature d'ufficio, 50 euro di riscatto del fotovoltaico, 2.500 euro per l'acquisto libri della biblioteca, 2.900 euro per l'impianto fotovoltaico e 1.000 sul fondo del verde. Lavori di importo economico più consistente riguarderanno la sistemazione magazzino davanti al comune (50.000 euro), l'efficientemente della scuola d'infanzia (25.000 euro), la pavimentazione del parcheggio davanti al municipio (30.000 euro) e la messa in sicurezza delle strade (25.000).
Sul 2024, sono previsti, in entrata, 60.000 euro di oneri di urbanizzazione, 80.000 euro di rinegoziazione dei mutui, 50.000 euro di contributo statale per investimenti di efficientemente energetico e 5.000 euro di trasformazione del diritto di superficie. Nella voce uscite, si trovano 5.000 euro per la sistemazione della tettoia del rustico al parco villa Cabella dove l'amministrazione intende realizzare bagni pubblici.
"Ci rendiamo conto di bilancio finale a seguito dell'emergenza, ma manca completamente un intervento alla ciclabile che deve essere manutentata perché è stata interessata dai lavori. Per il resto sono interventi che possiamo condividere, ma quello è una lacuna che si potrebbe colmare" ha commentato il consigliere di minoranza Luca Marsigli, mentre la capogruppo Federica Bartesaghi ha precisato: "Visto che anche nel nostro programma c'era la sistemazione dell'area davanti al comune, sul 2023 ci piacerebbe condividere un progetto sul centro di Annone. In linea generale, sul bilancio preferiamo astenerci per dare uno stimolo".
La replica del sindaco Patrizio Sidoti: "Il lago per me è luogo da valorizzare tanto che vorremmo fare anche alcune piantumazioni. Lario Reti Holding ha da poco finito i lavori: farò a breve un sopralluogo e poi penso che in primavera andremo a sistemare. Sono contento che si sia conclusa la gran parte dei lavori di sdoppiamento, a parte la via San Cristoforo. Un altro lavoro è la sistemazione del tubo dell'acqua che continua a perdere in via Fornace, da semaforo a semaforo".
Durante questa seduta consigliare, si è tenuta anche la formale accettazione di donazione di un terreno in fondo a via Lavanderia, dove si trova l'ingresso sbarrato alla pista ciclopedonale: il comune è riuscito ad ottenere un appezzamento di terreno di circa 2 metri.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco