• Sei il visitatore n° 360.488.904
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 20 febbraio 2022 alle 10:01

Casatenovo: a Villa Mariani lo spettacolo 'Muti come...'

Spettacolo
“MUTI COME...”
Testo e regia IRENE CAROSSIA
COMPAGNIA STABILE CAROSSIA
Mostra “PROFILI ALTRI’”
Scultore LUIGI POZZI


È veramente così importante la parola?
In un’epoca di svuotamento del valore del linguaggio, dove la comunicazione virtuale ci ha abituati ad un uso limitato ed improprio della lingua, ecco che Irene Carossia e la sua Compagnia Stabile rispondono con uno spettacolo privo di parole recitate.

Dal palcoscenico un susseguirsi di situazioni nelle quali la parola non viene utilizzata.
Come è possibile creare e portare in scena uno spettacolo muto?
È possibile quando quotidianamente si ricercano spazi di comunicazione mai esplorati, attraverso una sperimentazione del teatro che permette di guardare la vita da prospettive sempre differenti.
Che cosa è possibile raccontare sulla scena senza parole?
In realtà tutto, con l’assoluta certezza di essere compresi, poiché il linguaggio del corpo non conosce confini.
Lo spettacolo, nella sua struttura inattesa, restituisce spazio proprio al corpo quale strumento privilegiato del racconto.
Il corpo delle danzattrici che si offre al testo quale materia metamorfica e plasmabile in continuo divenire
Tramite delle emozioni, elemento del veloce fluire dell’esperienza umana: il corpo, vero protagonista di questo spettacolo.
Un’opera ironica ed autoironica, affrontata con l’austera saggezza di un documentario scientifico nel quale si racconta l’evoluzione...quale?
L’unico modo per saperlo è vedere lo spettacolo!
La voce suadente e pacata del narratore che avvolge il pubblico cullandolo nella meraviglia della scoperta è in realtà l’unica certezza di questo spettacolo che mostra al pubblico il senso profondo di una parola: sperimentazione.
Non è un caso che Irene Carossia e la sua Compagnia Stabile abbiano scelto di mutare in questo periodo il nome del loro progetto: CRF_CAROSSIA.
Centro di Ricerca e Formazione, un luogo non solo fisico ma dell’anima, dove non si ferma mai il fervore creativo e dove si coltiva, sempre instancabilmente, l’obiettivo di offrire stimoli al pubblico che restituiscano energia creativa e desiderio di vivere la vita esprimendo i propri talenti.
Un’unica possibilità per comprendere: venire a teatro, accomodarsi in platea e godere della meraviglia del fluire del racconto e dell’energia, essendo pronti a scelte inaspettate.

Nello spazio Espositivo l’ultima occasione per visitare la splendida Mostra dell’artista lissonese Luigi Pozzi, dal titolo “Profili altri”.

MUTI COME...
Testo e regia
IRENE CAROSSIA
COMPAGNIA STABILE CAROSSIA
Audio – Lorenzo Rivolta
Luci – Valerio Villano

VENERDI’ 25 febbraio ORE 20.00
SABATO 26 febbraio ORE 20.00
DOMENICA 27 febbraio ORE 16.00

Mostra “PROFILI ALTRI”
Scultore Luigi Pozzi

340 4652962 /339 1624727/ 039 5988698
promozione@centroteatralevillamariani.eu
Biglietto € 10
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco