• Sei il visitatore n° 338.897.079
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 26 febbraio 2022 alle 13:53

Nibionno: si vende il terreno in via Conti. Riscatto dei pali della luce

Nel giorno dell'avvio della guerra in Ucraina, il sindaco di Nibionno Laura Di Terlizzi ha aperto il consiglio esprimendo "sostegno alle popolazioni colpite da un conflitto bellico che si auspica termini il prima possibile".

L'assise ha proseguito i lavori aggiornando, con l'astensione della minoranza, il piano di alienazione degli immobili, approvato lo scorso 27 dicembre 2021. "Abbiamo fatto la ricognizione da parte dell'ente inserendo un terreno all'angolo con via Conti che, non servendo all'amministrazione, potrebbe essere appetibile per eventuali alienazioni" ha spiegato il primo cittadino. Si tratta di un terreno di 650 mq. per il quale si è provveduto a modificare anche la categoria urbanistica: passerà da urbanizzazione a verde a pertinenza statale, passerà a verde di ambito residenziale.

Tale novità ha richiesto l'inserimento anche nel bilancio come nuova entrata, anche se non rientra nel piano delle opere triennali in quanto il valore è di 50.000 euro e dunque inferiore alla soglia di 100.000 euro. La variazione porta a modifica del quadro generale di entrate e uscite, con una differenza di 51.000 euro.Essendo l'entrata derivante da vendita di terreno, se dovesse andare in porto, le risorse verrano usate come miglioria al patrimonio.

Si è provveduto poi ad approvare il programma biennale di acquisti di beni e servizi del comune: "Fanno parte del bilancio ed essendo il documento già approvato, si va ad approvare per inserire a portale i dati contabili da inserire da parte dell'ufficio tecnico. Sono le stime dei costi di un biennio, ma possono riferirsi anche a più anni - ha sottolineato il sindaco - Lo stesso programma si fa per quanto riguarda i lavori pubblici, inserendo i lavori che vanno oltre i 100.000 euro. Le entrate sono vincolate per legge e saranno spese per le opere su Nibionno". Al primo anno le entrate ammontano a 546.000 euro: ad esse corrispondono le opere di riqualificazione del parchetto di Nibionno e la prosecuzione del marciapiede di via California che raggiunge la SS342. Le opere del secondo anno riguardano il cambio di illuminazione con impianti a Led, mentre nel terzo anno la riqualificazione delle ex scuole medie di Tabiago".

Approvato all'unanimità delle forze politiche in assise anche l'accordo tra comune ed Enel Sole per il riscatto dei pali della luce. "La questione è nota ed è già stata precedentemente valutata con delibera del 2020 e poi nel 2021 - ha riferito il primo cittadino - Riguarda 800-900 pali del comune che dovevano essere portati sotto la proprietà del comune: ne mancavano un centinaio che già dallo scorso anno sono passati all'ente comune di Nibionno. Oggi identifichiamo la cifra con cui ne diventiamo proprietari: 14.346 euro. Il valore, identificato da un ingegnere che ha fatto una stima, lo riteniamo congruo. Diventandone proprietari, anche questi pali si potranno inserire nel progetto di efficientemente elettrico del comune".

Appoggio dalla minoranza: "Era un percorso in atto da tempo che riteniamo debba essere svolto nel più breve tempo" ha commentato Laura Puttini. Sostegno anche dal capogruppo Claudio Usuelli: "Oltre all'acquisto dei pali che ci costa 15.000 euro, ma è previsto per legge, sappiamo che la quota verrà ammortizzata velocemente in quanto la luce a Led ha un costo di funzionamento decisamente inferiore, rispetto alle attuali che sono molto energivore. Mi ricollego al punto che riguarda il terreno inutilizzato dal comune, sulla strada di fronte a via Angelo Conti. Produceva solo costi perché il verde necessita di manutenzione. Chiarisco che non diventerà mai edificabile perché la legge regionale lo impedisce. Non saranno edificabili fino a quando ci sarà nuova normativa che lo cambi. Tale terreno è un costo fatto salvo che qualche cittadino vada a occuparsi del falcio verde sul suolo pubblico".

M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco