• Sei il visitatore n° 361.050.190
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 06 marzo 2022 alle 08:08

Barzago: 500mila€ di fondi da Regione per valorizzare biblioteca e l'area del municipio

Negli scorsi giorni Regione Lombardia ha reso nota la graduatoria finale del bando di rigenerazione urbana, pubblicato ormai un anno fa; ottime notizie in questo senso sono arrivate per il Comune di Barzago. L'ente è infatti risultato destinatario di un contributo di 500mila euro per il progetto di rifacimento del centro civico, ovvero l'area antistante il municipio, la creazione di una zona 30 km/h e la ristrutturazione della biblioteca comunale.



''L'idea di istituire una zona 30 e ristrutturare l'area che racchiude i servizi civici fondamentali, oltre al municipio, la scuola, la biblioteca, gli ambulatori e il centro anziani, è nata nel corso del mandato dell’amministrazione precedente. Noi, invece, ci siamo impegnati a portarla avanti e a provare a reperire le risorse necessarie per realizzarla'' ha commentato il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Michele Bianco per conto dell'amministrazione guidata dal sindaco Mirko Ceroli. ''Il bando di rigenerazione urbana ci è sembrato fin da subito l'occasione migliore da cogliere. Lo straordinario lavoro dell'ufficio tecnico e di tutti gli uffici che si sono mossi a supporto ha fatto il resto, a loro va il nostro più sentito ringraziamento per il grande impegno che stanno mettendo in questa fase ricca di opportunità ma anche di elevata complessità''.



Come ha affermato lo stesso vicesindaco, quindi, ora inizia la parte più entusiasmante, dalla descrizione dell'idea progettuale al mettere su carta e concretizzare il progetto vero e proprio. L'obiettivo, nello specifico, è quello di creare un nuovo luogo fisico che metta in collegamento tutti gli edifici presenti nell'area e li avvicini tra loro.
''Vorremmo un'area dove si invertissero le priorità, vorremmo che i pedoni e i ciclisti venissero prima delle auto e che queste ultime rallentassero per rispettare chi deciderà di vivere in modo dolce quel luogo'' ha suggerito il vicesindaco Bianco, sottolineando l’intenzione del Comune di imprimere un cambio di filosofia radicale ma necessario per rendere più vivibili gli spazi della propria comunità e rivitalizzarli. Si tratta poi anche di un approccio europeo, moderno nei confronti della mobilità e lo scopo è dunque anche quello, vista la presenza della scuola, di lanciare anche un messaggio educativo positivo ai bambini di Barzago sul modo di spostarsi e di vivere gli spazi pubblici. In questo contesto rientra anche l'ampliamento e ristrutturazione della biblioteca che richiede ancora un approfondimento sulle modalità e fattibilità.



''La pandemia ha rimesso al centro del dibattito la necessità di grandi investimenti pubblici per uscire dalla crisi'' ha concluso Bianco. ''Sicuramente per rilanciare l'economia ma anche per favorire il ritorno ad una nuova socialità e ad una vita comunitaria in sicurezza. La solitudine di anziani e bambini durante i lockdown sono un ricordo ancora vivo ed è per questo che la nostra amministrazione ha deciso di provare a cogliere tutte quelle opportunità, offerte da bandi e PNRR, che andassero ad incidere su spazi pubblici e scuola. La nostra amministrazione proverà a cogliere ancora, qualora si presentassero, nuove opportunità da mettere a disposizione della comunità barzaghese''.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco