• Sei il visitatore n° 361.799.052
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 16 marzo 2022 alle 10:40

Cassago: rubate anatre e oche dalla comunità per disabili gestita dai guanelliani

Rubate le oche dal giardino dell'istituto Sant'Antonio, gestito dai padri guanelliani e con sede in località Campiasciutti di Cassago. A rivelare l'incredibile episodio sono state proprio le vittime tramite la pagina Facebook dedicata alla struttura religiosa nonchè comunità per disabili.

''Le vedete? Belle, urlanti, cattivelle (ogni tanto) e di compagnia... molta!!!'' scrivono sul social commentando la foto di uno degli animali vittima del misfatto. ''Purtroppo qualcuno, di meno simpatico delle nostre oche, ha pensato bene di portacele via, o meglio: in due notti di questo fine settimana passato, prima ci hanno rubato tre anatre germane (due femmine e un maschio) e la notte successiva sono entrati nuovamente e hanno tentato di rubare le due oche; la femmina con le sue otto uova non c'è più mentre il maschio (che presumibilmente ha lottato parecchio) è stato ridotto in fin di vita''.
Un episodio davvero increscioso che ha raccolto lo sdegno di molti soprattutto in virtù del fine sociale perseguito dalla struttura cassaghese. ''Ringraziamo quindi quella o quelle buone anime che oltre ad aver commesso i furti, lo hanno fatto in una struttura dove tutto quello che si fa, lo si fa con e per delle persone con disabilità''.
Non resta altro da fare che augurarsi che l'autore (o gli autori) del misfatto possano mettersi una mano sulla coscienza e restituire le oche alla struttura di Cassago.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco