• Sei il visitatore n° 361.288.231
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 29 marzo 2022 alle 08:35

Cassago Chiama Chernobyl: si raccolgono generatori e taniche d’acqua per l’Ucraina

Dopo la straordinaria raccolta di beni di prima necessità partiti alla volta dell'Ucraina a supporto della popolazione invasa, Cassago Chiama Chernobyl è pronto a lanciare un nuovo appello alle tante associazioni e ai cittadini dei diversi comuni che in queste settimane hanno dato tutto il loro supporto.

Il deposito di Cassago chiama Chernobyl a La Valletta Brianza

L'appello arriva dal sindaco di Chernihiv, la cittadina che negli ultimi anni ha beneficiato più di ogni altra dell'opera di bene dell'associazione cassaghese. Il conflitto procede e purtroppo a Chernihiv si rischia di rimanere senza corrente: il primo cittadino Vladyslav Atroshenko chiede per questo generatori di corrente di qualsiasi tipo e taniche per l'acqua vuote.
"Ci occuperemo noi della consegna tempestiva a Chernihiv. Qui andranno ad alimentare in particolare l'ospedale regionale, ma serviranno a tutta la popolazione perché in città stanno avendo problemi con la corrente", ha raccontato il presidente Armando Crippa, vero e proprio punto di riferimento per italiani e ucraini in questi giorni concitati.
Un carico di quattro generatori di corrente acquistati da Cassago Chiama Chernobyl è già partito alla volta di Chernihiv, insieme ad alcune taniche e alimentari. Grazie a un contatto dell'associazione i rifornimenti e gli aiuti cassaghesi sono stati smistati a Leopoli su piccoli mezzi.
Per evitare interferenze russe i mezzi viaggeranno su strade secondarie e di notte. "Speriamo possano arrivare a destinazione presto. Sarebbe un bel segnale per i nostri amici di Chernhiv e un simbolo della nostra disponibilità e vicinanza", ha raccontato Crippa.
Chiunque avesse la possibilità di contribuire può portare generatori di corrente e le taniche d'acqua vuote presso il deposito di Cassago Chiama Chernibyl, sito a La Valletta Brianza in via Statale 43.

La signora Milena che si occupa della ricezione dei materiali e dello smistamento sarà raggiungibile al numero 335 6411941.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco