• Sei il visitatore n° 338.891.147
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 04 maggio 2022 alle 16:05

Ello: nell'ultimo cc del mandato, si discute ancora sui lavori nella piazza del municipio

Si è tenuta nella serata di martedì 3 maggio quella che, quasi certamente, è stata l'ultima seduta consiliare per gli amministratori comunali eletti nel 2017 a Ello. Una riunione svoltasi in un clima per lo più cordiale, durante la quale, però, non sono mancate divergenze di vedute e idee differenti sulle scelte passate e future.
A partire dalla situazione del centro storico del paese. I lavori nella zona antistante il Municipio sono stati al centro di una interrogazione presentata dal gruppo consiliare di minoranza "Vivere Ello" guidato dal consigliere Danilo Riva e da Elena Pirovano, futura candidata sindaco.
I due amministratori hanno chiesto al sindaco Virginio Colombo di chiarire alcune questioni come: disponibilità di parcheggi, completa pedonalizzazione o meno della zona, sicurezza derivante dalla segnaletica provvisoria, le decisioni legate alle aree verdi e, ovviamente, le tempistiche legate al termine dei lavori.

Elena Pirovano e Danilo Riva di Vivere Ello

Il primo cittadino ha difeso la scelta di riqualificazione dell'area adottata dalla sua amministrazione spiegando come sia stata effettuata «in base alle normative» legate al recupero dei centri storici, garantendo un «equilibrio» fra la necessità di «vivere la piazza», da parte delle persone, e le «esigenze di parcheggio per i residenti» del nucleo abitativo di antica formazione. Colombo, a chiusura della sua risposta a parlato di «processo alle intenzioni» portato avanti dalla minoranza, ribadendo di non aver «mai parlato di zone pedonali».
Riguardo alcuni aspetti particolari, come la data di termine lavori, è emerso come la segnaletica orizzontale sia di prossima realizzazione, mentre per la posa della panchina vi sarebbero ritardi dovuti alla carenza di materie prime. Infine, per quanto riguarda i parcheggi, il sindaco ha evidenziato come siano stati aumentati da dieci a tredici.
Chiarimenti che non hanno sciolto i dubbi della minoranza. Sia per quanto concerne il numero di parcheggi che saranno disponibili a intervento ultimato, così come sulla eventuale completa pedonalizzazione o meno di parte di via XX Settembre e parte di via Filatoio.
«Non abbiamo mai contestato l'aspetto architettonico, ma il senso del progetto» ha spiegato Riva ribadendo di «non essere soddisfatto» dei chiarimenti ricevuti. Il consigliere di minoranza ha confermato il punto di vista del suo gruppo, ovvero che l'area non venga resa interamente pedonale. «Secondo noi - ha concluso il capogruppo di minoranza - il progetto doveva essere sì riferito alla vivibilità del centro, ma con l'annessa esigenza di regolamentazione dei mezzi».

Il sindaco Virginio Colombo

«La risposta - ha dichiarato Riva rivolgendosi al sindaco - alla nostra domanda volta a capire se l'intenzione sia quella di far capire alle persone che non c'è problema a fare cento metri di strada, parcheggiare da un'altra parte e andare in via XX Settembre e piazza Filatoio a piedi, non ce l'ha data. Per questo non siamo soddisfatti».
Colombo ha replicato «voi vi siete sempre concentrati sul principio di creare posti auto, il nostro principio non è questo». Il sindaco ha quindi concluso chiarendo che l'idea dell'Amministrazione è sempre stata quella di garantire posti auto su di un lato della strada e garantire una maggior sicurezza e vivibilità ai pedoni sul lato della piazza nell'area del Municipio.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco