• Sei il visitatore n° 339.307.670
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 05 maggio 2022 alle 17:19

Casatenovo: il 6/05 ''Amici del Teatro'' in scena all'Auditorium per sostenere l'Ucraina

Dopo una grande tournèè teatrale tra le province di Lecco, Milano, Monza e Brianza e Como, per il gruppo ''Amici del Teatro e dello Sport'' è il momento di ritornare in scena con la loro commedia di successo ''Ul mort l'è viv'' venerdì 6 maggio all'Auditorium di Casatenovo. Questa volta il piacere di andare a teatro, tra risate e divertimento, incontra la difficile situazione attuale del popolo ucraino; lo spettacolo vuole essere quindi l'occasione per promuovere una grande raccolta fondi per aiutare le persone in difficoltà a causa della guerra. La macchina organizzativa è davvero grande e coinvolge oltre al sodalizio monticellese anche il Comune di Casatenovo che ha patrocinato il tutto, l'Auditorium di Casatenovo, la Croce Rossa e la Fondazione Comunitaria del Lecchese.

La compagnia monticellese sul palco dopo il debutto dello scorso gennaio

"Tutto è nato dall'idea di poter mettere quello che facciamo a servizio della comunità: volevamo promuovere un'azione concreta in risposta alla difficile situazione che stiamo vivendo- ci racconta Ernesto Motto, animatore degli Amici del Teatro e dello Sport- ho parlato di questa idea agli amici della Croce Rossa che mi hanno messo in contatto con Marta Comi, assessore di Casatenovo e vice presidente del consorzio di Villa Greppi, coinvolgendo così il Comune. C'è stata una sinergia pazzesca, ognuno ha dato il proprio contributo per organizzare una serata di raccolta fondi a favore del popolo ucraino. È un grande lavoro collettivo in cui ognuno offre quello che ha, abbiamo fatto in modo che non ci siano costi di alcun tipo, in modo che il ricavato vada interamente alla Fondazione comunitaria del lecchese. Si tratta di una realtà del nostro territorio che invia aiuti concreti al popolo ucraino attraverso il progetto "Lecco ospita l'Ucraina".

 

Lo spettacolo portato in scena dalla compagnia di Monticello ha al centro la vicenda di Fortunato, un uomo depresso che si convince di essere inseguito da un fantasma. La commedia, tratta dal libretto di Oreste de Santis, si articola in due atti che sono energia pura, realtà e paranormale si incontrano creando una vicenda che cerca di interrogarsi anche sul tempo presente. Tra benedizioni, vicini curiosi, serial killer e addirittura un tentato suicidio, il pubblico avrà la possibilità di godersi un'ora e mezza tra tante risate, un po' di leggerezza e anche qualche effetto speciale. È stato lo spettacolo della ripartenza che gli amici del teatro e dello sport hanno iniziato a preparare in piena pandemia, tra difficoltà e restrizioni e che ha debuttato il 18 febbraio scorso con molto successo di pubblico e diverse date di tourne. Ora che la fase acuta dell'emergenza convid è praticamente archiviata il ponte viene gettato direttamente alla popolazione ucraina in difficoltà.

Per tutto il territorio del casatese si prospetta una grande serata all'insegna della solidarietà, l'occasione per vedere un divertente ed appassionante spettacolo facendo anche del bene. Prima della commedia ci saranno alcuni interventi delle autorità del territorio che presenteranno al pubblico la situazione in Ucraina e i numerosi aiuti messi in campo dall'Italia. L'ultima parte della serata vedrà la consegna della cifra raccolta all'associazione "Lecco ospita l'ucraina" e un intervento della Croce Rossa che esporrà le iniziative di mutuo soccorso sul territorio di guerra.
Grande Ospite e conduttrice della serata sarà Stefania Andriola, giornalista e ormai volto amato delle finestre di meteo.it nei canali mediaset che accoglierà il pubblico accompagnandolo per tutta la serata. È stata proprio lei una delle prime a sposare l'iniziativa, da sempre attiva nello sport e nel sociale ha sostenuto il progetto muovendosi in prima persona collaborando con Ernesto Motto ed il Comune di Casatenovo.

L'appuntamento è per domani sera alle ore 21.00 presso l'Auditorium di Casatenovo con ingresso ad offerta libera; l'intero ricavato sarà devoluto proprio in aiuto alla situazione Ucraina. Non è possibile effettuare prenotazioni ed è per questo che è consigliato arrivare in anticipo per essere sicuri di avere il proprio posto.

G.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco