• Sei il visitatore n° 338.819.095
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 07 maggio 2022 alle 13:12

Sirone: in Aula i lavori previsti e la convenzione con la Pro loco

Approvato, dal consiglio comunale di Sirone di giovedì 5 maggio, il rendiconto 2021, il documento che serve a definire l'andamento economico finanziario dell'ente. Al 1 gennaio 2021, il comune cominciava il nuovo anno con un fondo cassa di 475.000 euro: una cifra che, con il passare dei mesi si è assottigliata. L'anno 2021 si è quindi chiuso con un avanzo libero di 157.000 euro mentre 100.000 euro è la quota riservata sul fondo pluriennale vincolato. É stata inoltre compiuta una variazione di cassa per maggiori entrate di 12.000 euro e minori uscite di 11.000 euro.

Per quanto riguarda la contabilità dell'ente, invece, anche Sirone ha deciso di accedere alla modalità semplificata. Tale facoltà viene concessa ai comuni sotto i 5.000 abitanti: "In passato abbiamo aderito ai criteri richiesti, mentre da ora aderiamo a questa possibilità che agevola i piccoli comuni nel mantenere particolari situazioni burocratiche" ha motivato il sindaco Emanuele De Capitani, andando poi a ricordare come occorra prestare ancora la massima attenzione al contagio da Covid-19, nonostante da oltre un mese sia terminata ufficialmente la fase di emergenza nazionale. Al momento i casi di positività al virus sono 15, in linea con l'andamento nazionale.

Il primo cittadino ha poi informato su alcuni interventi che l'amministrazione sta programmando per questo anno.
Sono inoltre partiti in paese i lavori per l'implementazione della rete: "La società Open Fiber partirà con le strutture per accogliere la fibra - ha spiegato il primo cittadino - Abbiamo definito un programma di lavoro che verrà aggiornato settimanalmente. Si definiranno con la segnaletica le vie che verranno fatte la settimana successiva. A naso, la stima di completamento del lavoro dovrebbe essere di un paio di mesi. Sul breve periodo ci sarà qualche disagio che sarà propedeutico a qualche miglior servizio futuro".

Prosegue poi il progetto di realizzazione del frutteto nella collina alle spalle del municipio: "Abbiamo a breve un incontro con fondazione Minoprio per avere un bozza di progetto visto che entro l'autunno dovremo partire con i lavori. Ci siamo fatti affiancare dalla fondazione per le piante: abbiamo un'eccellenza sul territorio e abbiamo chiesto la loro collaborazione. Stiamo anche pensando a come svilupparlo, attraverso la costituzione di gruppi di sironesi che possano trovare il modo di raccogliere i frutti. Il progetto dell'agronomo dovrà tenere conto di quest'esigenza e quindi prevedere una raccolta a raso terra". Questo tipo di idea è stato inserito nella richiesta di finanziamento del progetto, che ha ottenuto un contributo regionale legato alla rigenerazione urbana di 171.000 euro su 180.000 euro totali. Un altro finanziamento ottenuto dal comune, pari a 265.000 euro, riguarda la realizzazione di un altro tratto di ciclabile che, dalla baita degli alpini si sposta verso Dolzago e arriva verso via Fogazzaro.

L'amministrazione comunale ha inoltre recentemente stipulato la convenzione con la Pro Loco, costituitasi formalmente circa un mese e mezzo fa: "Andiamo a regolare le attività che l'ente, in convenzione con il Comune, realizzerà sul territorio. È un segno positivo che un gruppo di persone sia partito con l'idea di promuovere il paese con attività ricreative: l'obiettivo è riuscire a lavorare bene per dare visibilità a quanto facciamo, coinvolgendo più persone possibili. Nella convenzione è stata inserita una serie di eventi storici del Comune, che verranno fatti in collaborazione con Pro Loco, fermo restando la loro possibilità di organizzare quanto desiderano". Il primo evento gestito dall'associazione, presieduta da Valeria Panzeri, sarà il giugno sironese.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco