• Sei il visitatore n° 339.807.394
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 07 maggio 2022 alle 14:07

Missaglia: il 'Centrodestra Unito' presenta il candidato Maggioni. I 12 nomi della lista

''Concretezza, passione, innovazione''. Questo il leit motiv della lista Centrodestra Unito Missaglia capitanata dal candidato sindaco Paolo Maggioni, al debutto questa mattina nella sala civica di Palazzina Teodolinda.
Intervenuti i rappresentanti dei tre principali partiti: Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia che hanno scelto - con la benedizione delle segreterie provinciali - di fare quadrato intorno all'ex medico chirurgo classe 1949, oggi in pensione dopo molti anni di lavoro presso gli istituti clinici Zucchi di Monza, dai quali si è congedato da primario.

Il candidato sindaco Paolo Maggioni

''Sono stato capogruppo in consiglio comunale per molti anni e dopo una vita dedicata alla professione penso di poter fare qualcosa di buono per il mio paese'' ha detto Maggioni, precisando di essere nato e di aver sempre vissuto a Missaglia, peraltro a pochi passi dal palazzo municipale. ''Ho accettato questo ruolo con molto orgoglio. Dopo dieci anni di amministrazione nelle mani del centro sinistra è arrivato il momento di cambiare le cose''.

I componenti della lista. Da sinistra Rossano Casiraghi, Alfonso D'Orsi, Ivan Davide Barbugian,
Emanuele Mistò,Giuliana Valagussa, Alessandra Sesana, Paolo Maggioni, Marta Casiraghi,
Giorgio Miatto, Piera Comi, Vittorio Duvia, Riccardo Meregalli e Maria Eletta Colombelli


Ad affiancare Paolo Maggioni in questa sfida, c'è una squadra ''coesa e compatta'', con ''grande voglia di lavorare''. A cominciare da Marta Casiraghi, sindaco di Missaglia per due mandati e oggi assessore esterno a Nibionno, che ha deciso di rimettersi in gioco dando la propria disponibilità a presenziare, peraltro nel ruolo di capolista.

A sinistra Marta Casiraghi, ex sindaco e capolista

Un ritorno in campo dunque, ma non l'unico. Nella formazione di centrodestra figurano anche Piera Comi (storico volto forzista), Vittorio Duvia (già capogruppo di maggioranza sino al 2012) e il consigliere di minoranza uscente Rossano Casiraghi. Gli altri sono volti nuovi: Ivan Davide Barbugian, Maria Eletta Colombelli, Alfonso D'Orsi, Riccardo Meregalli, Giorgio Miatto, Emanuele Mistò, Alessandra Sesana e Giuliana Valagussa.

I segretari provinciali Fabio Mastroberardino (FdI), Davide Bergna (FI) e Daniele Butti (Lega)

Non ha voluto entrare nel merito del programma il candidato Maggioni, limitandosi per ora ad esporre alcuni settori sui quali il proprio gruppo intende rivolgere l'attenzione. Dal miglioramento del verde e dalla viabilità, all'attenzione verso le attività ecomomiche e commerciali, con un occhio di riguardo verso i giovani e la popolazione più anziana. Il sogno è quello di una Missaglia che sia ''libera nella propria azione amministrativa'' ma al tempo stesso ''inclusiva ed europea''.

Il candidato sindaco ha preferito non ''puntare il dito'' su quello che gli attuali amministratori hanno fatto o non fatto, respingendo tuttavia l'appellativo di ''cementificatori'' che era stato attribuito alle amministrazioni Casiraghi dall'allora gruppo di minoranza. ''Basta fare una passeggiata per Missaglia per accorgersi che non è così e per capire quello che oggi non va'' ha aggiunto Maggioni. ''Vogliamo migliorare il paese e questo obiettivo guiderà il nostro lavoro''.

Il tavolo politico moderato da Marta Casiraghi

La presentazione della lista è stata preceduta dalle parole dei segretari di partito. A partire da Daniele Butti (Lega) che ha evidenziato l'esperienza del candidato sindaco ''sul pezzo da tantissimi anni'', caratteristica rimarcata anche dal senatore Paolo Arrigoni che ha spiegato - come ha fatto successivamente anche il collega di partito Mauro Piazza, consigliere regionale - l'importanza di creare sinergie con il territorio e con i referenti istituzionali a tutti i livelli.

''La vostra è una grande squadra, piena di giovani con tanta voglia di fare'' le parole del forzista Davide Bergna mentre Fabio Mastroberardino di Fratelli d'Italia ha voluto mettere in luce l'importanza dell'accordo fra i tre partiti di centrodestra, ''per nulla scontato''. ''Abbiamo voluto fortemente trovare la quadra per andare al voto insieme, uniti''.

A questo proposito a margine della conferenza stampa, Paolo Maggioni ha voluto precisare che ''non c'è stata alcuna spaccatura'' in riferimento all'annunciata candidatura di Chiara Camozzi, a capo di una terza lista, ma che in una prima fase aveva partecipato con loro ai lavori, salvo poi smarcarsi per vedute differenti. ''I principali partiti sostengono questo gruppo: il centrodestra politicamente siamo noi'' ha aggiunto il medico.

Un'immagine del candidato sindaco con gli amministratori del centrodestra intervenuti alla presentazione

Non resta dunque che attendere le mosse degli avversari. Per il centrosinistra è scontata e ufficiale la candidatura a sindaco di Paolo Redaelli a capo di Più Missaglia, in rappresentanza della maggioranza uscente. Resta l'incognita Camozzi, ma ancora per poco: entro la prossima settimana infatti, le liste vanno depositate e ogni dubbio si scioglierà in certezza.

I nomi e le foto dei candidati:

Paolo Maggioni, candidato sindaco

Alessandra Sesana, Alfonso D'Orsi, Emanuele Mistò

Giorgio Miatto, Giuliana Valagussa, Ivan Davide Barbugian

Maria Eletta Colombelli, Marta Casiraghi, Piera Comi

Rossano Casiraghi, Riccardo Meregalli, Vittorio Duvia

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco