Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.905.743
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 12 maggio 2022 alle 11:21

Oggiono: Villa Sironi ospita dal 24 al 29 maggio la Mostra del Libro per Ragazzi

L'assessore Giovanni Corti
La Mostra del Libro per Ragazzi sarà l'appuntamento culturale più importante del mese di maggio a Oggiono. L'appuntamento durerà poco meno di una settimana e andrà in scena da martedì 24 a domenica 29 maggio. Il contesto sarà quello particolarmente suggestivo di Villa Sironi.
L'evento è stato specificatamente pensato per i bambini delle scuole primarie e per i ragazzi delle scuole medie. Durante i giorni feriali della settimana faranno visita alla Mostra del Libro tutte le classi delle scuole di Oggiono, le primarie della Diaz e della scuola del Peslago, le secondarie della Marco d'Oggiono e anche gli alunni dell'istituto privato Molinatto. Complessivamente si tratta di oltre 25 classi di studenti.
Saranno quindi centinaia i giovani e giovanissimi alunni e lettori che, accompagnati dai propri insegnanti, faranno tappa presso Villa Sironi per partecipare alla Mostra del Libro per Ragazzi 2022. Ogni classe avrà l'occasione di incontrare un autore di libri per ragazzi; infatti, l'evento prevede anche la partecipazione di scrittori.
Il contesto di Villa Sironi con il suo stile liberty ed eclettico contribuirà sicuramente a dare un valore aggiunto alla Mostra del Libro che sarà allestita al piano terra, nella "sala delle carrozze".
In vista del fine settimana, nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 maggio, la Mostra del Libro aprirà al pubblico, divenendo liberamente accessibile a tutti i cittadini. L'idea dell'Amministrazione comunale, in collaborazione con gli organizzatori, sarebbe quella di realizzare, durante il fine settimana, una vera e propria "mostra mercato" dei libri in modo che bambini e ragazzi possano acquistare i libri di loro interesse.
I libri esposti alla mostra saranno, in parte, coerenti con delle tematiche che gli stessi insegnanti delle scuole hanno evidenziato come importanti e interessanti da affrontare. Non mancheranno quindi opere letterarie che avranno al centro della propria narrazione questioni quali: l'ambiente, la pace e la guerra. «Tematiche che sono molto attuali» ha spiegato Giovanni Corti, assessore all'istruzione e alla cultura di Oggiono. Non mancheranno anche aree tematiche con i libri dei generi più gettonati dai ragazzi di oggi giorno, come i romanzi fantasy.

Villa Sironi

Alla vera e propria mostra espositiva verrà affiancato un ricco calendario di incontri con gli autori. Una proposta, quella degli incontri fra scrittori e alunni, che è stata fortemente voluta anche dagli insegnanti dei diversi plessi scolastici. Complessivamente, anche se il calendario è ancora in fase di stesura, dovrebbero essere una decina i diversi scrittori che si alterneranno nelle varie presentazioni previste nella "sala del camino" e nella "sala Marco d'Oggiono" di Villa Sironi.
Verranno anche presentati i libri dedicati alle letture estive dei ragazzi, che ogni anno il Sistema Bibliotecario Lecchese suggerisce appositamente per le vacanze degli alunni.
Infine sarà premiata la classe vincitrice del concorso "Una pagina tira l'altra", lo speciale contest di lettura che ogni anno premia la classe che ha letto più libri fra le diverse classi delle primarie delle scuole oggionesi.
Nella giornata di domenica si terrà uno spettacolo musicale in collaborazione con il quintetto Spirabilia che terrà un concerto di musica classica dedicato ai ragazzi al quale verrà affiancato la recitazione teatrale di un racconto di Gianni Rodari: "Il cowboy al pianoforte".
«La realizzazione della Mostra del Libro per Ragazzi era un nostro obbiettivo, come Amministrazione, che avremmo voluto realizzare già due anni fa» ha spiegato l'assessore Corti. «Con l'emergenza del Covid-19 abbiamo dovuto rinviarla. L'idea è nata nello stesso momento in cui abbiamo avviato il percorso per diventare "Oggiono città che legge" e che ha avuto l'ulteriore passaggio del "Patto per la lettura" sottoscritto fra le associazioni oggionesi».
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco