• Sei il visitatore n° 332.030.775
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 12 maggio 2022 alle 18:17

Casatenovo: Conad non rinnova l'accordo per l'affitto dell'ex cooperativa che rischia la chiusura. I sindacati chiedono una proroga

Che ne sarà del punto vendita Conad a Casatenovo? Era questo l'oggetto del ''tavolo'' convocato questa mattina alla presenza delle sigle sindacali, dell'azienda, ma anche dell'amministrazione comunale e del liquidatore della Cooperativa Lavoratori della Brianza, proprietaria dello stabile di Via Verdi. Era stata proprio quest'ultima nel 2017 ad affittare a La Spertina/Gruppo Conad gli spazi commerciali situati nel cuore del paese, oltre ai dipendenti.
Un accordo che sta per scadere proprio in questi giorni, a cinque anni dalla sigla del medesimo, con la richiesta da parte della società attiva nella grande distribuzione, di disdetta del contratto di affitto, non essendo interessata a proseguire l'esperienza casatese.

L'ingresso al supermercato Conad di Casatenovo

Incerte a questo punto le sorti dei sedici lavoratori del punto vendita, se non dovesse subentrare un altro soggetto interessato a rilevare l'esercizio commerciale di Via Verdi, ex spaccio del salumificio Vismara e da sempre punto di riferimento per la clientela locale nonostante la forte concorrenza.
''Abbiamo condiviso l'esigenza di proporre una proroga del termine dell'affitto: questo presuppone tempo a disposizione per affrontare dal parte del liquidatore della Cooperativa, eventuali proposte e interessi di altri soggetti'' hanno fatto sapere Tina Coviello di Cisl e il collega Roberto Pennati di Uil, che si stanno battendo per far valere l'interesse dei lavoratori.
Una richiesta che sarà valutata da Conad nei prossimi giorni, con il ''tavolo'' che dovrà nuovamente riunirsi per capire il da farsi. C'è in gioco infatti il futuro professionale di sedici persone e di altrettante famiglie.
PICCOLI SPIRAGLI  PER TENERE IN PIEDI
IL PUNTO VENDITA CONAD DI CASATENOVO


E’ di alcuni giorni fa la notizia ufficializzata alle Organizzazioni Sindacali e alle RSA da parte de LA SPERTINA/GRUPPO CONAD con la quale comunica  la disdetta del Contratto di affitto del punto vendita di Casatenovo , in gestione da La Spertina srl  dal 2017.

In virtù della legge 428 ex art. 47 i lavoratori e le lavoratrici occupanti il punto vendita passeranno dal 31.5. p.v. nuovamente alla originaria concedente  la  Cooperativa Lavoratori della Brianza.

Apparentemente nulla da eccepire se non fosse, la Cooperativa in liquidazione e dunque senza alcuna prospettiva di riprendere l’attività commerciale.

Ci chiediamo ora che ne sarà dei 16 lavoratori del Punto vendita se non dovesse subentrare  altro soggetto interessato a rilevare l’esercizio commerciale, da sempre utile e vantaggioso per la cittadinana di Casatenovo.

In data odierna si è svolto l’incontro previsto con le Aziende, le Organizzazioni  sindacali  Fisascat Cisl Mbl, Uiltucs  e la RSA  e il Curatore Fallimentare  per l’esame congiunto e per conoscere il futuro del punto vendita.

Ampia rappresentanza  al tavolo: l’Amministrazione Comunale presente all’incontro unitamente alle OO.SS. hanno espresso preoccupazioni  per il futuro auspicando una soluzioone condivisa  a tutela dei posti di lavoro e del Punto Vendita.

Abbiamo condiviso l’esigenza di proporre una proroga del termine dell’affitto : e dunque questo presuppone  tempo a disposizione per affrontare dal parte del Liquidatore  proposte e interessi di altri soggetti.  

Conad  si riserva di valutare tale proposta  e le parti si incontreranno nuovamente a breve.

Auspichiamo fortemente una risposta affermativa da parte di Conad, a tutela dei posti di lavoro e delle loro famiglie.

 
 Le organizzazioni sindacali
Fisascat Cisl Mbl - Tina Coviello
Uiltucs  Lecco - Roberto  Pennati



Articoli correlati:
02.05.2022 - Casatenovo: il 9 un vertice sul futuro della Conad di via Verdi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco