Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.907.094
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 13 maggio 2022 alle 18:02

Cortenuova: in Via Immacolata cadono dei calcinacci dall'ex Agrati-Garelli

''Piovono'' ancora calcinacci dallo stabile che un tempo ospitava gli uffici della storica azienda Agrati-Garelli a Cortenuova di Monticello, leader sino a qualche decennio fa, nella produzione di motoveicoli e scooter.
Nelle scorse settimane parte dell'intonaco dell'immobile si è infatti staccato dalla facciata precipitando sul marciapiede che corre lungo Via Immacolata, nel cuore della frazione.
Per fortuna non ci sono state conseguenze ai danni di cose o persone, ma gli incaricati del Comune hanno provveduto a delimitare il passaggio pedonale con del nastro isolante, per impedire il transito e limitare rischi per la pubblica incolumità.

A destra nella foto il marciapiede delimitato dal nastro isolante per impedire il transito pedonale

Nel frattempo - come ci ha spiegato il vice sindaco Davide Gatti - l'ufficio tecnico ha cercato di mettersi in contatto con i referenti dello stabile, interessato negli scorsi anni da una procedura concorsuale seguita dal tribunale competente. Un aspetto quest'ultimo che rende ogni volta parecchio difficoltoso per il Comune, individuare degli interlocutori e ottenere dunque azioni rapide e soprattutto efficaci.
''Ci stiamo muovendo in tutti i modi con telefonate, pec e solleciti, nella speranza di ottenere risposte concrete che portino ad un intervento di messa in sicurezza'' ci ha detto Gatti. ''Nel frattempo abbiamo delimitato la zona per impedire il transito e garantire l'incolumità dei pedoni''.
Qualche anno fa l'edificio - situato a pochi passi dal confine con Besana - era stato messo in vendita nell'ambito della procedura di concordato preventivo (la numero 03 del 2006) che riguardava l'ultima società ad essere entrata in possesso dello stabile. Anche la struttura di Via Immacolata era stata oggetto della variante al PGT (piano di governo) del territorio approvata dal consiglio comunale di Monticello a inizio 2014. Se la precedente versione del documento urbanistico prevedeva la demolizione dell'intero gruppo di edifici commerciali situati in Via Immacolata, la variante offre attualmente la possibilità ai proprietari di realizzare un intervento di ristrutturazione, mantenendo la volumetria esistente. Da ambito di trasformazione l'intervento è stato infatti inserito nel piano delle regole. Ma al momento la previsione non ha ancora trovato attuazione e non si conoscono eventuali modifiche previste nell'ambito della prossima variante al PGT.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco