Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.906.244
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 13 maggio 2022 alle 22:03

Missaglia, elezioni: i nomi dei 9 componenti della 'Terza Lista' guidata da Chiara Camozzi


Il candidato sindaco Chiara Camozzi
Le formazioni in corsa per la competizione elettorale a Missaglia saranno tre. E' ufficiale. Stamani il candidato sindaco Chiara Camozzi ha depositato presso gli uffici la documentazione richiesta, mettendo fine ai dubbi che in questi ultimi giorni aleggiavano in paese rispetto al numero di liste che si sfideranno alle urne il prossimo 12 giugno con l'obiettivo di amministrare il paese, governato in questi ultimi dieci anni dal centrosinistra dopo quattro lustri all'insegna dei colori azzurro e verde.
''Siamo dieci persone accomunate dall'amore e dalla passione per Missaglia, il nostro paese: è questo che ci ha spinti a metterci insieme, non le ideologie di partito'' ci ha detto Camozzi, a capo de ''La Terza Lista'', il cui slogan - neanche a dirlo è - ''Una scelta Chiara per Missaglia''.
Correranno con lei tre uomini e sei donne: Emanuele Camozzi detto Lele, Ismaele Cazzaniga, Chiara Consonni, Leyla Magni, Maria Luisa Mistò, Monica Panzeri, Paolo Parente, Emanuela Scandroglio e Benedetta Voleno. Una formazione dall'età media piuttosto giovane, come ha voluto evidenziare il candidato sindaco Camozzi, insegnante alla scuola primaria di Missaglia, sposata e mamma di due ragazzi.
''E' una bella squadra: mi piace perchè ci sono sensibilità diverse che si riescono però a confrontare, in un continuo e positivo scambio di idee a favore del nostro paese'' ha aggiunto, dichiarandosi profondamente innamorata di Missaglia dove è cresciuta e risiede ancora oggi. ''Ho vissuto in un paese limitrofo per due anni, ma poi sono voluta tornare qui. Purtroppo in questi ultimi anni trovo questo paese peggiorato: il centro, che è bellissimo, sta morendo e molte attività commerciali hanno chiuso. E' un peccato perchè Missaglia è il cuore di questa fetta di Brianza e ha grandi potenzialità, anche turistiche, che non sono per nulla valorizzate''.
La presenza de ''La Terza Lista'' - che ha attinto alcuni dei suoi candidati dal mondo del commercio e artigianato locale, oltre che dell'associazionismo - potrebbe cambiare le carte in tavola in questa sfida elettorale: non sarà dunque una sfida a due fra ''Più Missaglia'' e ''Centrodestra Unito''. La competizione si arricchisce di un nuovo protagonista, come del resto Camozzi - per anni impegnata in politica locale fra le fila di Forza Italia - aveva annunciato nelle scorse settimane.


''Sono molto motivata e chi mi conosce sa che sono mesi che mi sto impegnando in vista delle elezioni comunali. Il mio obiettivo era quello di riuscire a creare un gruppo fatto di volti giovani e ci siamo riusciti: senza nulla togliere a chi ha esperienza, servono idee nuove soprattutto in questo momento. C'è tanta voglia di cambiamento'' ha concluso Camozzi, che in una prima fase aveva collaborato con il centrodestra del candidato sindaco Paolo Maggioni, abbandonando poi il progetto per diversità di vedute, con conseguente stoccata degli ex alleati giunta tramite comunicato congiunto delle segreterie provinciali.
Ad un mese esatto dall'appuntamento elettorale, i dubbi si sono sciolti in certezza: a Missaglia i contententi alla poltrona di sindaco saranno tre. Una sfida che si preannuncia avvincente e per nulla scontata.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco