• Sei il visitatore n° 340.226.618
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 18 maggio 2022 alle 11:10

Missaglia: il 29 Andrea Buffa racconta la Resistenza

Andrea Buffa, arista missagliese, classe 1970, torna sul palco proprio "in casa", domenica 29 maggio nella sala Teodolinda della "sua" Missaglia.
Cantautore, autore e attore, Andrea Ha all'attivo sue dischi, sette anni consecutivi in Rai con il suo monologo "io sono Petr Ginz", la bella vicinanza artistica con Carlo Lucarelli.
Sestese di nascita, Andrea ha iniziato la carriera sulla soglia dei quarant'anni e, senza troppo scomporsi per l'essere "fuori quota", si è fatto portare dalla sua voglia di raccontare, raccogliendo il consenso del pubblico e della critica. Dopo le prime stagioni come cantautore e più di un centinaio di date in tutta la penisola, ha assecondato il bisogno di andare oltre la forma canzone, scrivendo e interpretando i primi testi di teatro di narrazione che lo hanno portato a vincere il prestigioso Festival Internazionale di Pelago.
Tanti palchi, un po' di televisione, sempre in equilibrio tra musica e narrazione arriva all'ultima data nel gennaio 2020.
Quello che è successo da lì in poi non c'entra con la musica o il teatro e lo sappiamo tutti. Certo non sono statti anni con "le mani in mano" da marzo a luglio 2020 Andrea è all'ospedale di Merate come Operatore Socio-Sanitario e di quell'esperienza racconta in Covid7 covid7.wordpress.com, un blog molto seguito scritto proprio in quei mesi.
Adesso è tornato il momento di salire sul palco e Andrea lo fa ripartendo da dove ha iniziato.
"Volevo scrivere una canzone ma c'era la guerra" è uno spettacolo di teatro di narrazione che Andrea porta in scena restando cantautore. Due atti unici e mezzo che partono proprio dalla prima cosa che Andrea ha scritto per il teatro. Tre storie vere di Esistenze che Resistono, "REsistenze" è il sottotitolo, che Andrea racconta parlando di Umanità messa alla prova e vincente rispetto ad un destino che sembrava scritto.
Domenica 29 alle 16.00, presso la sala Teodolinda (Piazzetta Teodolinda, 27. Missaglia)
Uno spettacolo voluto dalla locale sede dell'ANPI, con il patrocinio del Comune di Missaglia e organizzato da ATONGA.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco